menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emporio dei Bimbi, in arrivo 2.500 euro dalla Fondazione Carit

Dalla sua apertura, l’Emporio ha aiutato circa 200 famiglie per un totale di oltre 320 bambini dai 0 ai 12 anni, di 31 nazionalità diverse

Qualche volta i soldi fanno la differenza. Soprattutto se a favore dei tanti bambini che in questo modo – come ha sottolineato Antonella Catanzani, coordinatrice dell’Emporio dei Bimbi – “potranno sentirsi meno emarginati e vivere la propria infanzia con la spensieratezza che meritano”.

È il secondo anno consecutivo che la Fondazione Carit scende in campo a fianco della San Vincenzo de’ Paoli, che da oltre 60 anni a Terni interviene in aiuto delle famiglie in difficoltà economica. E proprio a questa associazione l'ente ha deciso di devolvere l’intero ricavato del 5 per mille ricevuto in donazione dai contribuenti: sono in totale circa 2500 euro che andranno a supportare l’attività dell’Emporio dei Bimbi di via Pascoli, struttura che dal settembre 2016 offre accoglienza e servizi dedicati esclusivamente ai più piccoli.

Dai prodotti alimentari ai giocattoli, dal materiale scolastico al vestiario, l’Emporio garantisce non solo la distribuzione di beni essenziali, ma anche - grazie ai volontari che vi operano - aiuto compiti, ludoteca, baby sitter, laboratori, consulenze pediatriche.

Dalla sua apertura, l’Emporio ha aiutato circa 200 famiglie, per un totale di oltre 320 bambini dai 0 ai 12 anni, di 31 nazionalità diverse.

“Ringraziamo la Fondazione Carit per il costante supporto, perché se in questi momenti di crisi non fosse presente la nostra associazione potrebbe concentrarsi esclusivamente sull’aiuto morale dei più deboli e non su quello economico», ha commentato la presidente del Consiglio centrale di Terni della San Vincenzo de’ Paoli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento