Patente per la moto, il Consorzio autoscuole ternane: problema risolto, siamo operativi

Ex foro boario indisponibile, il raggruppamento ha individuato un’area nella zona di Recentino dove poter svolgere guide ed esami

Problema risolto, almeno in parte, per chi a Terni deve conseguire la patente A per la guida delle moto. Il Consorzio autoscuole ternane – che raggruppa sette attività – ha infatti individuato un’area alternativa all’ex foro boario, per cui la convenzione è scaduta il 31 dicembre 2019, dove poter svolgere prove tecniche ed esami.

“Eravamo a conoscenza della situazione – spiega Alessandra Salinetti, presidente del Cat – è già dalla fine di dicembre ci siamo attivati. Abbiamo perciò individuato un’area privata nella zona di Recentino. Abbiamo provveduto a tutti gli adempimenti tecnici per rendere idonea l’area e dalla prossima settimana riprenderemo gli esami”.

Nei giorni scorsi l’allarme sulla impossibilità di svolgere a Terni guide ed esami era stato lanciato dal consigliere comunale del Partito democratico, Francesco Filipponi.

Allarme che, almeno per una parte del complesso delle autoscuole ternane, è stato invece risolto con l’individuazione dell’area alternativa all’ex foro boario (reso indisponibile in conseguenza dei lavori per la costruzione del PalaTerni) dove dunque le attività di scuola guida potranno essere svolte senza problemi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nella notte a Terni, commerciante trovato morto nel suo negozio

  • Coronavirus, scuole chiuse a Terni. La rabbia dei genitori: “Impossibile gestire la vita di una famiglia. Avvertiti troppo tardi”

  • Covid, le previsioni che spaventano: tra novembre e dicembre possibili più casi che nella fase 1

  • Primario del Santa Maria di Terni positivo al covid-19. Tamponi a tappeto

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento