rotate-mobile
Attualità

Comune di Terni, debutta la Consulta giovanile: “Luogo di incontro e collaborazione con le istituzioni”

Un organismo di supporto all’amministrazione comunale con funzione consultiva propositiva in materia di interventi a favore dei giovani tra i 16 e i 34 anni

Esordio assoluto per la Consulta giovanile, nella sala consiliare di Palazzo Spada. L’organismo di supporto all’amministrazione comunale, con funzione consultiva e propositiva in materia di interventi a favore dei giovani tra i 16 e i 34 anni, si riunirà per la prima volta domani, martedì 7 giugno, alle 16.

La Consulta rappresenta uno degli strumenti attraverso i quali il comune promuove la partecipazione dei giovani alla vita cittadina e la loro formazione alla vita democratica. Le finalità di questo organismo, costituitosi formalmente a maggio 2022, sono definite da un regolamento comunale che ne specifica il ruolo quale punto di riferimento e di informazione sulle diverse tematiche giovanili, canale di accesso alla vita amministrativa locale, luogo di incontro e collaborazione tra i giovani e tra questi e le istituzioni.

All’ordine del giorno della prima seduta l’ufficializzazione della delega della presidenza della Consulta, l’insediamento della Consulta, l’assegnazione del ruolo di segretario e l’elezione del vicepresidente. A presiedere la prima riunione ci sarà la consigliera comunale Monia Santini, delegata dal primo cittadino Leonardo Latini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune di Terni, debutta la Consulta giovanile: “Luogo di incontro e collaborazione con le istituzioni”

TerniToday è in caricamento