menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto di repertorio

foto di repertorio

Eventi a Terni, apre al centro di Palmetta il primo parco cittadino dedicato all’inclusione e all’arte ambientale

Appuntamento previsto per domenica 18 ottobre con inizio alle 15. Numerosi gli interventi previsti nel corso della giornata

Il centro di Palmetta inaugura il primo parco cittadino, dedicato all'inclusione e all'arte ambientale. I percorsi di inclusione sociale e di sostegno alla creatività che Associazione Demetra pratica da anni, in particolare Orto21 e Communitas, si fondono per dar vita ad un nuovo progetto. L’appuntamento è fissato per le 15 di domenica 18 ottobre.

Successivamente alle 15:30 è previsto l'incontro/passeggiata tra le opere degli artisti che da settembre hanno partecipato alle residenze di Radici: gu mi (Guidi Mitidieri), Francesco Re Li Calzi, Giulia Pellegrini, Silvia Camelli, Filippo Riniolo, Davide Metrocubo Tagliabue, Marco Emmanuele, Martina Cioffi e il duo Ceresoli/Cosco. L’iniziativa verrà moderata da Isabella Cruciani, storica dell'arte esperta di archivi d'artista, membro di Societart. Il focus dell'ultima residenza di Radici è stato l'Albero Nutriente, intorno al quale si sono sviluppate le ricerche degli artisti che hanno avuto Emanuela Ascari come tutor.

Gli interventi previsti

Martina Cioffi presenterà “Coaguli” una installazione site-specific in ceramica che mira a riconsiderare gli ulivi scelti, come scultura viva su cui l’artista interviene insinuandosi nelle cavità del tronco in corrispondenza dei tagli, nelle parti morte dell’albero, con elementi in ceramica dalle forme voluttuose ed organiche. Inoltre Marco Emmanuele con “Drawing machine #10” proporrà una performance che riproduce in forma esperienziale un legame reale, quello tra artista, pubblico e strumento meccanico consentendo paradossalmente, attraverso una limitazione fisica, la costruzione di una relazione mentale, condivisa ed aperta, in un rispetto sinergico. Il disegno diventa un’operazione d’ascolto.

Il duo Ceresoli/Cosco con “DIDA Osservatorio Palmetta” ha realizzato una pubblicazione che si compone di materiale visivo e testuale, raccolto con il fine di aprire una costellazione di spunti sull'esperienza di residenza attivata dall'Organizzazione. Interviste, registrazioni audio, documentazioni fotografiche, materiale d'archivio, hanno permesso di costruire una narrazione sul luogo che oggi ospita il Centro di Palmetta. Prevista la partecipazione del coro Ticchetettà, del Centro diurno Marco Polo e di Franco Lorenzoni, fondatore della Casa laboratorio di Cenci che ha ospitato gli artisti di Radici. La manifestazione è inserita all’interno del “Percorso culturale, artistico, di cura e rigenerazione dell’area verde del Centro di Palmetta” – Patto di collaborazione tra Associazione Demetra e comune di Terni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Muore la padrona e restano "orfani". Due gatti cercano famiglia a Terni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento