rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Attualità

Eventi a Terni: “Orientati verso una gestione in proprio”. L’annuncio: “Ultima volta che si organizza un concerto come con Sangiovanni”

Botta e risposta tra il capogruppo di Terni Civica Michele Rossi e l’assessore con delega al turismo Elena Proietti: “E’ arrivato un preventivo da parte del soggetto gestore che raddoppiava la cifra erogata dal Comune”

Realizzare eventi, di carattere musicale e culturale, per attrarre visitatori anche e soprattutto da fuori città. Il capogruppo di Terni Civica Michele Rossi, attraverso un’interrogazione, ha sottoposto il tema delle politiche turistiche all’assessore Elena Proietti. Secondo Rossi: “Le ultime sembrano essere orientate verso la gestione in proprio, dei grandi eventi, da parte del Comune”. Nella fattispecie, ad esempio: “L’ultimo concerto di Sangiovanni, TerniOn e forse anche le iniziative natalizie. L'evento pur con un artista fortemente attrattivo ma realizzato in uno spazio limitato, fuori da una qualsiasi programmazione e promozione, non crea alcuno sviluppo economico per la città. Una manifestazione che esula da una visione di lungo periodo, senza alcuna sinergia tra più soggetti, difficilmente potrà portare ad un beneficio in tema di promozione territoriale”.

Sollecitata sul tema l’assessore al turismo Elena Proietti ha dichiarato: “Posso rispondere a ciò che è accaduto dal 1 luglio in poi, ossia da quando mi è stata conferita tale delega. Questa amministrazione ha inteso organizzare un concerto, in modalità spot” ha sottolineato Elena Proietti facendo riferimento alla performance del giovane cantautore, il quale si è contraddistinto durante Amici. “Che non ci sia stato un riscontro da parte di promozione del territorio devo dissentire. Da quando è uscita la notizia il sito del comune di Terni ha raddoppiato le visualizzazioni, per almeno dieci giorni consecutivi. Sulla location individuata era davvero difficile trovarne una, anche a causa delle limitazioni previste. Inoltre occorre sottolineare come lo stesso cantante decida o meno di andare in un posto, piuttosto che un altro”. L’assessore aggiunge: “Non ci facciamo male da soli. L’abbiamo organizzato perché ci è arrivato un preventivo del gestore che raddoppiava la cifra erogata dall’amministrazione. La prima e ultima volta che si organizza in questo modo.” 

Sulla programmazione: “Stiamo implementando l’offerta e modificando quanto proposto fin qui dato che, ogni assessore, detiene le proprie priorità. Di sicuro, in sinergia con l’assessore Fatale, proporremo ulteriori concerti ed eventi, in collaborazioni con le associazioni preposte. Inoltre stiamo lavorando con il mio ufficio per la programmazione del prossimo anno. Puntiamo forte sugli sport outdoor e la valorizzazione della parte enogastronomica del territorio, senza dimenticare il progetto di Agenda Urbana per far convergere tutto il settore turistico della nostra provincia”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eventi a Terni: “Orientati verso una gestione in proprio”. L’annuncio: “Ultima volta che si organizza un concerto come con Sangiovanni”

TerniToday è in caricamento