Ex Snia Viscosa tra abbandono e rischi ambientali, il Centro studi Malfatti: recuperare l’area

Dagli impegni dell’ex sindaco Di Girolamo alla situazione attuale: “Così non si favorisce nemmeno lo sviluppo della cascata delle Marmore”

Ex Snia Viscosa, tra abbandono e rischi ambientali. Il Centro studi Malfatti di Terni riporta l’attenzione sulla necessità di un progetto di recupero dell’area che si trova, tra l’altro, “vicino ad uno dei luoghi più belli al mondo, la cascata delle Marmore”.

Nella campagna elettorale del 2009 per le comunali – ricorda il Centro studi Malfatti - il senatore Leopoldo Di Girolamo, poi eletto sindaco, aveva dichiarato che nel programma amministrativo c’era il recupero dell’area ex Snia Viscosa a Collestatte Piano adiacente la cascata delle Marmore. Oggi, a distanza di 10 anni, l’area versa ancora nello stato di completo abbandono”.

“Dobbiamo essere coscienti che lo stato di abbandono favorisce ancor più il propagarsi della contaminazione nell’aria, sapendo quali sono le conseguenze dell’esposizione alle fibre di amianto sicuramente presenti nell’edificio e varie vasche. Una struttura in stato di completo abbandono vicino ad uno dei luoghi più belli al mondo, la cascata delle Marmore, che dovrebbe essere il biglietto da visita della nostra città, non aumenta la valutazione delle bellezze di Terni da parte dei turisti che, negli ultimi anni, sono stati presenti con un’affluenza alquanto elevata”.

Dalla premessa, al cuore del problema: “Chiediamo alla nuova amministrazione se, anche con problemi finanziari e decisioni più o meno condivisibili ma finalizzate ad un miglioramento dell’area turistica e valorizzazione della cascata stessa, negli archivi del Comune c’è un minimo di progetto di massima fatto dalle passate amministrazioni (crediamo che non ci sia) e una eventuale posizione e programmazione di intervento da parte dell’attuale. Certi che l’attuale giunta sensibile a tali problematiche non lasci nulla di intentato al fine della valorizzazione del sito turistico”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

Torna su
TerniToday è in caricamento