rotate-mobile
Giovedì, 6 Ottobre 2022
Attualità

Prima casa, contributi a favore di giovani coppie, single e famiglie monoparentali: “Difficoltà nel completare le procedure”. Scatta la proroga

Decisione adottata dalla giunta regionale: proroga di 45 giorni del termine di scadenza semestrale

Le famiglie di giovani coppie, single e monoparentali ammesse a contributo per l’acquisto della prima casa beneficeranno di una proroga di 45 giorni, del termine di scadenza semestrale già definito, dalla data di ricevimento della raccomandata o della PEC di ammissione a finanziamento, per l’acquisto della prima casa. Lo ha stabilito la Giunta regionale dell’Umbria, su proposta dell’assessore alle politiche della casa, accogliendo le richieste che erano pervenute dagli stessi beneficiari ammessi a finanziamento nell’ottobre 2021 sia per ciò che riguarda i termini previsti per l’acquisto dell’alloggio sia per la presentazione della documentazione necessaria per la liquidazione del contributo. 

Al termine della riunione di giunta l’assessore preposto ha dichiarato a riguardo: “Abbiamo preso atto delle difficoltà reali delle famiglie che hanno ottenuto l’ammissione al contributo nel completare tutte le procedure previste dal bando. Le comunicazioni ufficiali del finanziamento sono pervenute in piena emergenza sanitaria dovuta all’emergenza sanitaria che si è protratta fino al 31 marzo scorso ed alla quale si è aggiunto anche il caro materiali che impedisce il reperimento dei materiali da costruzione, implicando, quindi, rallentamenti nella consegna degli alloggi oggetto di contributo, nell’espletamento delle pratiche di compravendita e nell’ottenimento dei mutui”.

Ed ancora: “Per tutti questi motivi abbiamo concesso una proroga di 45 giorni per l’acquisto dell’abitazione, mentre i 90 giorni previsti per la presentazione dei documenti per la liquidazione del contributo decorreranno da questa nuova scadenza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima casa, contributi a favore di giovani coppie, single e famiglie monoparentali: “Difficoltà nel completare le procedure”. Scatta la proroga

TerniToday è in caricamento