rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Attualità

Family Tech, sconto per l'acquisto di computer e tablet per oltre seicento famiglie

L'aggiornamento del Comune sul progetto messo in piedi per fronteggiare il digital divide. L'assessore Ceccotti: "Ampliato il bacino di utenti"

Sono in tutto 651 i beneficiari ternani che hanno ricevuto o riceveranno un sostegno economico per l’acquisto o il noleggio di personal computer, anche portatili, tablet, connessioni a internet, dispositivi mobili con connessione a internet, attraverso il Family Tech.
“Il Family Tech – spiega l’assessore comunale al welfare Cristiano Ceccotti – è una misura voluta dalla Regione Umbria già nel 2020 con l’obiettivo di ridurre le disuguaglianze tra le famiglie nell’accesso ai servizi socio-educativi, ludico-creativi e socio-assistenziali erogati in modalità a distanza. Una misura dunque particolarmente importante per alleviare il cosiddetto digital divide, fortemente accentuato dall’epidemia COVID – 19, attraverso l’erogazione di un sostegno economico per l’acquisto o il noleggio di strumenti tecnologici”. Il Family Tech è stato finanziato con l’utilizzo di una quota parte del POR Umbria FSE 2014/2020 Asse II Inclusione sociale e lotta alla povertà. Sono previsti buoni per l’acquisto di materiale tecnologico per un ammontare massimo di 600 euro, che possono essere erogati sotto forma di buono/card, da utilizzare in uno degli esercizi commerciali iscritti nell’elenco; la stessa somma potrà essere corrisposta anche a rimborso di una spesa già effettuata a partire dal 5 marzo 2020 dietro presentazione di fattura o scontrino parlante.
"Nella prima fase - continua l'assessore Ceccotti - stati erogati i contributi a favore dei 124 beneficiari in graduatoria.  Il Comune di Terni ha poi richiesto alla Regione di poter rimodulare le risorse a valere sul POR-FSE Umbria 2014-2020, per integrare i finanziamenti destinati al Family Tech, per lo scorrimento della graduatoria del 4 febbraio 2021 e, quindi per l’ammissione al beneficio di ulteriori 283 nuclei interessati, già in graduatoria, ma non ammessi al primo finanziamento". Inoltre è stato possibile aprire un nuovo avviso per il quale è stata ampliata la tipologia delle famiglie e dei soggetti ammissibili (nuclei familiari con figli compresi tra i 3 e i 26 anni compiuti; donne che hanno richiesto l’attivazione di consulenza presso il numero verde 1522; soggetti giovane e/o adulto con età inferiore ai 65 anni di età con disabilità accertata ai sensi della L. 104/1992; genitori separati giudizialmente; soggetti senza lavoro in carico ai servizi Sociali dell’Ente Locale; nuclei familiari composti da soggetti over 65 anche aventi nuclei familiari unipersonali).
“Grazie a questo secondo avviso e all’istruttoria effettuata sulle domande pervenute il 31 marzo abbiamo pubblicato la graduatoria definitiva con ulteriori 244 beneficiari, arrivando quindi ad un totale di 651 soggetti beneficiari”. I beneficiari ammessi riceveranno accreditamento dell’importo previsto dall’Avviso sulla tessera sanitaria associata al richiedente, l’operazione è svolta mediante utilizzo del portale Shopping Plus. I beneficiari che hanno richiesto il rimborso delle spese sostenute, riceveranno l’accreditamento del contributo, per la parte di spesa prevista dall’Avviso, sull’iban indicato. Le attività di liquidazione sono in corso di svolgimento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Family Tech, sconto per l'acquisto di computer e tablet per oltre seicento famiglie

TerniToday è in caricamento