FarmaciaTerni: "Serve una chiara volontà di riconoscere le potenzialità dell'azienda"

I sindacati Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs Uil: “Esprimono un giudizio positivo sulla proposta di ricapitalizzazione dell'azienda

foto di repertorio

I sindacati Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs Uil: “Esprimono un giudizio positivo sulla proposta di ricapitalizzazione di Farmacia Terni, avendo condiviso con l’azienda il piano industriale di rilancio del sistema delle farmacie municipali. 

Farmacia Terni rappresenta un valore da difendere, è un pezzo importante del welfare cittadino a cui dobbiamo affidare il compito di “farmacia sociale", così come definito dal piano industriale, non limitandosi alla sola intermediazione del farmaco. La direzione individuata dal consiglio comunale, di rafforzare in modo inequivocabile il ruolo pubblico delle partecipate, è quella sostenuta dal sindacato in questi mesi e rappresenta la direttrice su cui lavorare per rilanciare il ruolo delle farmacie, individuando nuove funzioni e nuovi servizi. Un processo di valorizzazione, da sempre rivendicato, che si riscontra nel piano industriale e che presuppone il riconoscimento del ruolo dei lavoratori e delle lavoratrici e la loro disponibilità ad affrontare fasi complesse di riequilibrio economico e organizzativo - sostengono i firmatari - Lo spirito con cui si affrontano i problemi è il primo elemento di valutazione per superarli. Non servono privati per rafforzare Farmacia Terni, serve una chiara volontà di riconoscere le potenzialità di questa azienda

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • La storia | "I miei inquilini sono morosi da mesi. Sto pagando tutto io". Lo sfogo di una cittadina di Terni

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

Torna su
TerniToday è in caricamento