FarmaciaTerni 'sprint' e in salute, ecco come il manager Ricci sta rilanciando l'azienda

Dopo la ricapitalizzazione e il risanamento è l'ora del rilancio: orari di vendita più estesi e prodotti col 'paniere sociale'. Da -400 a +700mila euro. "Siamo sempre più dalla parte delle famiglie". Tutti i programmi e i numeri | INTERVISTA AL MANAGER FEDERICO RICCI

Salvataggio, risanamento e rilancio: questa l'autostrada imboccata da FarmaciaTerni che ora sta viaggiando a un'ottima velocità. Il pilota si chiama Federico Ricci, l'amministratore unico di FarmaciaTerni che ha fatto il punto dell'attuale situazione nella sede di palazzo Falchi. Chiaro e preciso, concreto come sempre, il manager parla con soddisfazione, accanto a lui il sindaco Leonardo Latini, ma anche gli assessori con cui sta collaborando direttamente, Cristiano Ceccotti al Welfare e Valeria Alessandrini alla Scuola, i dirigenti comunali e poi i sindacati con cui, spiega, il rapporto è costruttivo.

Ma subito i numeri: una cassa liquida che passa da -400mila euro a 750mila di positivo, un milione di euro di fido da due banche, divario negativo di fatturato dal -8% al -2,75% su fronte annuale rispetto ai due mesi iniziali del 2019, rivisitazione al ribasso delle spese energetiche, tre esodi incentivati portati a compimento, la ‘cura da cavallo’ per abbattere il costo del personale, magazzino diminuito del 17% e full time equivalenti arrivati a quota 49 nel periodo estivo. Un processo di risanamento avviato dopo la ricapitalizzazione da 615mila euro del 9 agosto.

Anche sul personale Ricci parla chiaro: "Costi sotto controllo, abbiamo agito in modo armonico con sindacati  e lavoratori. Il bando per i tre esodi incentivati nella direzione ha avuto esito positivo, ci sono state tre adesioni: una sarà concretizzata nel 2020, le altre sono chiuse. Abbiamo sottoscritto – ha proseguito Ricci – i contratti di prossimità, fondamentali per non poter usufruire più degli interinali in un periodo di tempo determinato: rappresentavano un costo importante in una fase straordinaria della società. Ora c’è una pianta organica giusta e il personale va stabilizzato. Questi contratti fanno da ‘ponte’ per i concorsi per farmacisti e direttori di farmacia, già indetti".

Il magazzino è sceso del 17%, permette di migliorare il bilancio di fine anno: "Probabilmente  - aggiunge - potremo presentare dei dati in sostanziale equilibrio economico. Il mix vendite è aumentato di tre punti percentuali. Adesso possiamo permetterci di estendere gli orari delle farmacie. Quella del centro commerciale di Cospea si allinea e chiude alle 21, in primis. Apriamo la domenica in quattro strutture (Porta S. Angelo, Cospea, Coop Gabelletta, centro città), per quel che ci riguarda è un investimento di servizio; durante TerniOn saranno accessibili fino a mezzanotte le tre centrali (Porta S. Angelo, Tacito, Falchi)".

In futuro molto prossimo si sta studiando un netto miglioramento estetico nei punti vendita, dalle vetrine all'interno dei negozi-farmacia.

Sul sociale molti progetti: per il neo assessore al welfare Cristiano Ceccotti: "Le farmacie sono un valore aggiunto". "A giugno e luglio - rimarca Ricci - abbiamo venduto 8mila pezzi per quel che concerne il mondo del parafarmaco con un 25% di sconto, per i cittadini si parla di 100 euro di vantaggi. Ad agosto l’iniziativa per la cura della pelle con un -40% sui prodotti: 800 pezzi, è andata bene". E poi i ragazzi e la scuola: partenza a ottobre  per il progetto ministeriale IDentiKit. Precisa l'assessore Valeria Alessandrini: L"’ingresso nelle scuole dei farmacisti servirà a spiegare ai piccoli delle scuole primarie l’importanza della prevenzione e dell’educazione alla salute orale. A tutti sarà consegnato un kit con spazzolino e dentifricio".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • "Sognava di diventare medico". Gli amici e le istituzioni ricordano Maria Chiara. Oggi l'autopsia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento