Coronavirus, Musacchi: “Sanità locale quasi alla paralisi. Tamponi rapidi e test sierologici anche nelle farmacie comunali”

L’aumento esponenziale dei casi di contagio ed il momento contingente di straordinaria emergenza. L’atto presentato nell’ultimo consiglio comunale

foto di repertorio

Uno strumento indispensabile per il tracciamento dei soggetti positivi, soprattutto gli asintomatici. Il capogruppo del Misto Doriana Musacchi ha presentato un atto di indirizzo, nel corso dell’ultimo consiglio comunale, impegnando la giunta a coinvolgere le farmacie comunali, nell’effettuazione di tamponi e test rapidi.

“L’accordo nazionale fra associazioni di categoria (Federfarma e Assofarm) con il ministero della Salute prevede la partecipazione attiva delle farmacie pubbliche e private al monitoraggio di categorie prestabilite” ricorda Doriana Musacchi. Tuttavia: “Ad oggi nel nostro territorio risultano solo le farmacie private impegnate nella campagna di monitoraggio che ha come finalità principale il supporto al tracciamento della circolazione del virus alleggerendo la pressione sulle strutture sanitarie”. Il capogruppo poi sottolinea come l’aumento esponenziale dei contagi sta portando: “La sanità locale a livello di quasi paralisi”.

A tal proposito Doriana Musacchi impegna giunta e sindaco: “Di far aderire anche le farmacie municipali utilizzando, con tutti i protocolli di sicurezza sanitaria, il proprio personale infermieristico”. I locali possono essere individuati: “Dove vengono svolte le prestazioni di carattere infermieristico” oppure: “Utilizzandone altri debitamente autorizzati dalla Usl”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uno store internazionale di abbigliamento apre in centro a Terni. Al via le selezioni: “Entro la fine del 2020 l’inaugurazione”

  • Coronavirus, ecco il farmaco più efficace contro ansia, depressione e panico da pandemia

  • Umbria Arancione | La nuova ordinanza regionale nella sintesi grafica

  • Umbria arancione | Misure restrittive confermate dalla Tesei fino al 29 novembre

  • Coronavirus, nove decessi e 344 guarigioni. A Terni superata la soglia dei 1600 attuali positivi

  • Giovane donna dorme sotto la fermata dell’autobus, scatta la gara di solidarietà nel quartiere

Torna su
TerniToday è in caricamento