rotate-mobile
Attualità

Le farmacie dell'Umbria in campo con la campagna di prevenzione nella Giornata Mondiale per la Lotta all’Aids

In 230 presidi del territorio regionale verranno diffusi profilattici e materiale informativo: nel 2022 si sono registrati 20 nuovi casi, è importante non abbassare la guardia

Ritorna anche quest'anno la ricorrenza della Giornata Mondiale per la Lotta all’AIDS, che cade ogni anno il 1° dicembre. Le farmacie umbre fanno la loro parte per sostenere questa causa, mettendo a disposizione in 230 presidi sanitari del territorio profilattici omaggio, fascicoli e volantini informativi all’interno dei quali sono ben indicati i punti ospedalieri dove è possibile fare il test HIV.

Numeri da tenere sotto controllo

“E’ determinante avallare messaggi preziosi per la prevenzione e la tutela della salute – sottolinea il presidente di Federfarma Umbria Augusto Luciani -. Negli ultimi anni il Covid ha un po’ messo in secondo piano tante urgenze sanitarie, ma non dobbiamo dimenticare che ci sono altre problematiche. Come il virus HIV che a livello mondiale, provoca ancora infezione e morte”. In Italia, secondo i dati diffusi dall’Istituto Superiore di Sanità, nel 2021 sono state 1.770 le nuove diagnosi di infezione da HIV pari a un’incidenza di 3 nuove diagnosi ogni 100.000 residenti. L’Italia, in termini di incidenza delle nuove diagnosi HIV, nel 2021 si colloca al di sotto della media stimata nei Paesi dell’Unione Europea (4,3 casi per 100.000 residenti). La riduzione del numero di nuove diagnosi HIV interessa tutte le modalità di trasmissione. Sempre in Italia sono stati 382 i nuovi casi di Aids diagnosticati entro maggio 2022, pari a un’incidenza di 0,6 per 100.000 residenti. Venendo ai dati regionali, secondo quanto comunicato da Anlaids Umbria, in Umbria “nel 2022 sono 20 i nuovi casi di contagio da HIV secondo quanto comunicato dalla Clinica di Malattie Infettive dell’Ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia, che si sommano alle centinaia di casi in trattamento. Tali dati ci spingono a continuare con immutato impegno l’azione di informazione/prevenzione sostenuta dalla collaborazione tra Federfarma Umbria e Anlaids – commenta il presidente di Anlaids Umbria Claudio Sfara -, perché le farmacie continuano a svolgere un ruolo essenziale per la tutela della salute dei cittadini”.

Dove si può effettuare il test HIV in Umbria

Ecco dove si può prenotare il test gratuito per l'HIV nella nostra regione:

  • Perugia: Ospedale S. Maria della Misericordia – Day Hospital di Malattie Infettive – 075 5783262
  • Terni: Ospedale S. Maria – Day Hospital di Malattie Infettive – 0744 205557
  • Città di Castello: Ospedale Rep. Malattie Infettive – 0758509660
  • Foligno: Ospedale – Centro trasfusionale – 07423397481
  • Spoleto: Ospedale S. Matteo – Centro Trasfusionale – 0743210521
  • Orvieto: Ospedale – Laboratorio analisi – 0763307241
  • Narni: Ospedale – Laboratorio analisi – 0744740216
  • Amelia: Ospedale – Laboratorio analisi 0744740216
  • Privatamente (sempre gratuito) ANLAIDS ONLUS: 3485304231

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le farmacie dell'Umbria in campo con la campagna di prevenzione nella Giornata Mondiale per la Lotta all’Aids

TerniToday è in caricamento