Fase Due: restyling alla Passeggiata e Viale Trento. I parchi ‘delusi’ e l’importo delle sanzioni per le aree chiuse

I parchi sono pronti per riaccogliere i cittadini. Da domani ingressi contingentati per evitare sovraffollamento ed assembramenti

foto ingresso Passeggiata

‘Welcome back’. Sette aree verdi e cinque adibite ai cani torneranno fruibili per i cittadini, a partire da domani lunedì 4 maggio. Si tratta della Passeggiata, viale Trento, parco ‘Le Grazie’, parco ‘La Mola’ in via Mola di Bernardo, parco di via delle Palme (Campitello), i giardini ‘David Raggi’ in via Irma Bandiera e i giardini in via Martiri della Libertà. Inoltre le aree cani di via Guido Mirimao, viale Centurini, viale Trento, via del Centenario e via delle Palme.

Un orario fissato (dalle 9 alle 19) ed alcune precise direttive saranno propedeutiche all’ingresso. Nello specifico, oltre naturalmente il distanziamento sociale e tutte le altre previste per evitare la diffusione del contagio, l’obbligo di indossare mascherine eccezion fatta per i bimbi dall’età compresa tra i 0 e 6 anni e per le persone che non possono farne uso in ragione di condizioni di disabilità.

I grandi esclusi

Il comune di Terni ha provveduto anche a fornire un elenco dettagliato di tutte le zone ancora interdette al pubblico. Sono compresi parchi, spartitraffico, aiuole, giardini, percorsi pedonali fino a quello fluviale che da ponte Allende porta alla diga di Recentino. Tra i ‘grandi’ esclusi il ‘Ciaurro’ ed il Camposcuola Casagrande. Al loro esterno, come in tutte le altre aree serrate, è stato apposto un cartello dove è scritto: “La presente area rimane chiusa al pubblico dal 4 al 17 maggio in quanto non è possibile assicurare il rispetto di quanto previsto all’articolo 1 lettera D del DCPM del 26 aprile del 2020. Sanzione per chi non rispetta il divieto da 80 a 480 euro”.

Restyling alla Passeggiata e viale Trento

Due dei parchi più conosciuti e frequentati sono pronti per riabbracciare, seppur virtualmente, i residenti. Alla Passeggiata è stato ultimato il taglio dell’erba e ripulita l’intera zona. Resta soltanto di togliere catena e lucchetto per poter riaprire al pubblico. Grandi manovre in viale Trento, anche stamane. Particolarmente attivi i volontari dell’associazione Myricae i quali si stanno prodigando al massimo, per rendere accogliente e pulita l’intera area. Speriamo, aggiungiamo, che sia l’ultimo giorno di chiusura dettata da queste contingenze straordinarie.   

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

  • Raccordo Orte-Terni, si apre voragine sulla carreggiata: traffico in tilt ed intervento del personale Anas

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento