Faurecia, previsti quattordici esuberi per l'azienda situata a Maratta

Scostamento negativo previsto del 25% sul fatturato, nel primo semestre del 2019, rispetto al budget preventivato. Possibile la riduzione di tutti i costi, compreso quello relativo al lavoro

Terni (foto di repertorio)

Uno scostamento negativo previsto del 25% sul fatturato, nel primo semestre del 2019, rispetto al budget preventivato per Faurecia. Si tratta dell'azienda che produce marmitte per Fca e Maserati, nella zona industriale di Maratta. Lo ha comunicato il management della multinazionale francese ai delegati della Rsu e ai rappresentanti delle segreterie territoriali delle sigle sindacali dei metalmeccanici. Rispetto a queste previsioni il gruppo Faurecia dovrebbe procedere ad una riduzione di tutti i costi, compreso quello relativo al lavoro, in modo tale da attenuare la perdita in essere, tentando di rendere più competitivo il sito di Terni. L’azienda intende procedere all’uscita volontaria ed incentivata di 14 lavoratori, di cui 10 operai e 4 impiegati. La prossima settimana si svolgeranno assemblee retribuite nel corso delle quali saranno illustrate ed eventualmente approvate le proposte avanzate dal management. Il sindacato chiede di chiarire al più presto le strategie future ed i piani industriali di Faurecia Terni e che qualsiasi eventuale percorso non potrà rappresentare un mero processo di riorganizzazione. Faurecia è la seconda azienda metalmeccanica della provincia di Terni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nella notte a Terni, commerciante trovato morto nel suo negozio

  • Coronavirus, scuole chiuse a Terni. La rabbia dei genitori: “Impossibile gestire la vita di una famiglia. Avvertiti troppo tardi”

  • Covid, le previsioni che spaventano: tra novembre e dicembre possibili più casi che nella fase 1

  • Primario del Santa Maria di Terni positivo al covid-19. Tamponi a tappeto

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento