rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Attualità

“Ferragosto Terni mia non ti conosco”. I luoghi più ambiti per trascorrere la festività dai ternani

Gite fuori porta, pranzi in ristoranti e agriturismi o semplici scampagnate. La città resta deserta come da tradizione

Una festività da trascorrere preferibilmente fuori città. Sono tanti i ternani che non sono partiti per le tradizionali vacanze. Tuttavia, per la festività di Ferragosto, si può fare una doverosa eccezione e lasciare il capoluogo desolatamente deserto, come ormai accade consuetudinariamente. Per chi opta per la sola giornata di metà agosto, fuori casa, sono diversi luoghi ambiti da raggiungere, magari organizzandosi in comitiva con amici e/o parenti.

Andando doverosamente in ordine di preferenze il Lago di Piediluco, i prati di Stroncone, la Cascata delle Marmore offrono opportunità di refrigerio. C’è chi opta anche per l’opzione Sant’Erasmo o magari raggiungere La Croce, dopo una camminata piuttosto impegnativa quanto suggestiva per il panorama intorno. La ricca gastronomia, i prodotti tipici, i piatti della tradizione offrono molteplici spunti anche per coloro i quali decidono di recarsi negli agriturismi (magari muniti di piscina), ristoranti ed attività ricettive del territorio per poter godere di un buon quanto interminabile pranzo, sotto il profilo delle portate.

La città di Terni, come del resto tutta l’Umbria, soffre di una distanza dal mare che può essere colmata solo mettendosi in viaggio. I ternani, notoriamente, amano raggiungere alcune località vicine come Montalto di Castro, Tarquinia, Orbetello o più in generale l’Argentario. Sono molto gradite altre location collocate sull’Adriatico come San Benedetto, Civitanova Marche ed ulteriori situate in Abruzzo.  

Infine, per chi è ‘costretto’ a restare a Terni sono sempre molto ambite le piscine. Molteplici le iniziative organizzate per Ferragosto, i cosiddetti ‘Pool party’ tra musica, divertimento e grandi mangiate di cocomero. Purtroppo la città si svuota ed il centro resta, per gran parte della giornata, desolatamente semideserto. E su questo aspetto, anche in ottica turistica, occorrerà lavorare a fondo non solo in vista della giornata di Ferragosto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Ferragosto Terni mia non ti conosco”. I luoghi più ambiti per trascorrere la festività dai ternani

TerniToday è in caricamento