Festa della donna, Alessandro Gentiletti:"Nella nostra provincia domina ancora una cultura maschilista"

Il capogruppo di Senso civico:"Chiedo all'amministrazione quali misure concrete sono state realizzate per contrastare i fenomeni di violenza, maltrattamenti e disparità in danno delle donne"

gentiletti

In occasione della ‘Festa della donna’ il capogruppo di Senso civico Alessandro Gentiletti analizza la situazione sul territorio ternano :"Nella nostra provincia –osserva Gentiletti- domina ancora una cultura maschilista di cui ogni giorno le donne che vivono e lavorano sul territorio pagano un intollerabile prezzo. Contro questa cultura, la politica deve reagire e intervenire. I dati relativi alle violenze sulle donne anche a Terni non subiscono alcuna inversione di tendenza.  Molte le denunce che arrivano ogni giorno di fenomeni che si consumano anche a livello domestico. I dati relativi all'occupazione e al trattamento salariale segnano ancora una volta una discriminazione nei confronti delle donne che non è più possibile tollerare”

Occasione significativa la ‘Festa della donna’

“La giornata dell'8 marzo rappresenta un'occasione significativa di lotta e contrasto e chiama tutte e tutti a raccolta per la piena affermazione della pari dignità di ogni persona, senza discriminazione di genere – sottolinea il capogruppo- Chiedo all'amministrazione di rendere noto quanto ha fatto fino ad ora in tal senso e quanto invece ha in programma di realizzare. Chiedo di conoscere non solo quali iniziative ha inteso porre in essere per questa giornata, sia di carattere culturale che politico, ma anche quali misure concrete sono state realizzate per contrastare i fenomeni di violenza, maltrattamenti e disparità in danno delle donne. Su questo è indispensabile che siano coinvolte anche le minoranze consiliari e tutti gli operatori e le operatrici del territorio”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • La profumeria ecobio e l’idea creativa di un’imprenditrice ternana: “Ispirata da una filosofia di vita”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

Torna su
TerniToday è in caricamento