La festa della ‘Terrazza’ ed il falso allarme: un weekend movimentato per il centro cittadino

Il locale ha festeggiato i vent’anni dall’apertura: musica e divertimento per tutti. Poco più in là un episodio sul quale indagano gli inquirenti per procurato allarme

Terrazza

Musica, animazione, scenografie e tanto altro ancora. Un sabato sera di ‘baldoria’ e divertimento in via Fratini festeggiando i vent’anni della Terrazza. Lo storico locale della movida ternana ha voluto celebrare con tutti i suoi clienti questa importante ricorrenza con un party, il quale ha catalizzato l’attenzione di centinaia di presenti. Poco più in là, in via Lanzi verso le 23, un episodio sul quale stanno indagando gli inquirenti. Da una telefonata arrivata ai vigili del fuoco la segnalazione di una signora anziana che si trovata in difficoltà e non riusciva a raggiungere la porta di casa. L’intervento immediato degli operatori del 115 e 118 oltre che una volante per verificare ciò che era stato raccontato. Si è poi scoperto che non c’era alcuna signora da aiutare ed è per questo che sono scattate le indagini per rintracciare l’autore della ‘bravata’.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • "Sognava di diventare medico". Gli amici e le istituzioni ricordano Maria Chiara. Oggi l'autopsia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento