Coronavirus, cancellata l'edizione 2020 del Festival del Giornalismo

Oggi l'annuncio dei fondatori della manifestazione che richiama ogni anno ospiti da tutto il Mondo

Il Festival del Giornalismo di Perugia si ferma per un anno. La decisione degli organizzatori, comunicata oggi anche attraverso un lungo e meditato post sui social, accende inevitabilmente il dibattito. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Centinaia i messaggi di solidarietà arrivati ad Arianna Ciccone, Chris Potter e a tutto lo staff che lavora tutto l'anno per l'organizzazione di un evento di caratura mondiale. E proprio questa sua natura marcatamente globale ha spinto i promotori a fare un passo indietro. In modo affrettato, critica qualche utente della rete. Frutto di una lunga e non facile meditazione, spiegano nel post, una valutazione che arriva dopo un percorso e un confronto, dicono, anche con le istituzioni. Senso di responsabilità, viene riconosciuto loro da molti, anche da alcuni relatori che intervengono direttamente a sostegno della scelta. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento