Fioraia ternana: “I fiori sono a vostra disposizione così da rallegrare la vostra casa”

Gli effetti del Coronavirus e l’emergenza sanitaria con la quale occorre confrontarsi nel quotidiano anche a Terni

foto fioraia

Un biglietto lasciato all’esterno della proprietà attività ed una serie di fiori sfusi da poter regalare: “Buttarli via è un peccato, sono freschi. Li avrei portati al cimitero ma è chiuso. Alcuni li ho portati con me, i restanti lasciati fuori dal cancello con la speranza che qualcuno li possa portare nella propria abitazione e rallegrarsene un po'”. La titolare della Rosa Blu Annarita Casarin non ha potuto fare altrimenti. A causa dell’emergenza sanitaria il suo negozio è stato costretto ad abbassare le serrande: “Spero che tutto ciò finisca presto. La nostra categoria già stava zoppicando, così la situazione rischia di degenerare”. Il bel gesto della signora Casarin è stato motivato con un cartello: “Dato che non possiamo utilizzarli, causa momentanea chiusura sono a vostra disposizione (i fiori lasciati accanto ndr) così da rallegrare un po' la vostra casa. Un abbraccio ci vediamo presto”   

84468777_611014742811476_1195864567612178432_n-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • La storia | "I miei inquilini sono morosi da mesi. Sto pagando tutto io". Lo sfogo di una cittadina di Terni

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Inizia il week-end "arancione". Ecco cosa si potrà fare e cosa no

Torna su
TerniToday è in caricamento