Mercoledì, 23 Giugno 2021
Attualità

Focus Terni-Roma, uno sguardo alla capitale: “Sviluppo e valorizzazione di politiche territoriali”. Al via l’indagine conoscitiva

Il comune di Terni ha sottoscritto una convenzione insieme alle Regioni Umbria e Lazio, alla Fondazione Carit e all’Università di Roma

foto di repertorio

Uno sguardo interessato alla capitale con l’intento di sviluppare e valorizzare le politiche territoriali. Nel corso della mattinata – lunedì 14 dicembre – si è svolta la conferenza stampa da remoto per presentare la convenzione sottoscritta dal comune di Terni, insieme alle Regioni Umbria e Lazio, alla Fondazione Carit  e all’Università di Roma Tre. Erano collegati, mediante piattaforma dedicata, il sindaco Leonardo Latini, l’assessore all’Urbanistica Leonardo Bordoni, il presidente della Fondazione Carit Luigi Carlini, l’assessore all’Urbanistica della Regione Lazio Massimiliano Valeriani, l’assessore alle Infrastrutture della Regione Umbria Enrico Melasecche, il professor Giovanni Caudo dell’Università Roma Tre. Inoltre Manuela Manetti, direttore della direzione regionale per le politiche abitative e la pianificazione territoriale della Regione Lazio e l’architetto Roberto Meloni del comune di Terni. L’iniziativa riprende il progetto ‘Civiter’ – di qualche anno fa – ideato per rafforzare il rapporto con le aree urbane di Civitavecchia, Viterbo e Rieti. Inoltre far crescere l'integrazione orizzontale, avviando un processo di rete tra città medie, nel quale gli scambi e le connessioni producano reciproci vantaggi.

“Si apre ufficialmente una fase di interlocuzione tra enti preposti, che vedrà parte attiva anche la cittadinanza. Con questo progetto vogliamo delineare gli ambiti e i temi sui quali andare poter lavorare” hanno affermato dall’amministrazione comunale. L’assessore Enrico Melasecche ha ricordato l’impegno per il potenziamento delle infrastrutture, su tutte la Orte-Falconara e la Orte-Civitavecchia, propedeutico: “A migliorare i servizi per i cittadini”. Il professor Claudo aggiunto: Il percorso che oggi comincia è concreto, grazie alla fondazione Carit. Faremo di tutto affinché questo lavoro possa portare giovamento al comune ed alla regione. L’obiettivo è di ragionare come Roma regione capitale poiché l’impatto con gli altri territori è piuttosto importante”. Spazio dunque alla fase di indagine con un questionario che verrà sottoposto alla cittadinanza, composto da cinque sezioni. Ulteriori informazioni sono contenute all’interno della sezione ‘abitare’ del comune di Terni, alla voce ‘ruolo territoriale’.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Focus Terni-Roma, uno sguardo alla capitale: “Sviluppo e valorizzazione di politiche territoriali”. Al via l’indagine conoscitiva

TerniToday è in caricamento