Statua del Thyrus, la Fondazione Carit in campo per il restauro. Poi lo spostamento a palazzo Spada

Gli atti vandalici che hanno visto protagonista uno dei simboli della città hanno accelerato le procedure. Martedì il sopralluogo per l'intervento

Del trasloco del Thyrus di via Campofregoso di parla da tempo. E adesso, dopo gli atti vandalici che hanno sfregiato la statua di pochi giorni fa, sembra proprio che la procedura sia stata definitivamente sbloccata, grazie anche al sostanziale contributo della Fondazione Carit che, ieri mattina, ha confermato al vicesindaco Giuli la disponibilità a sostenere le spese per il restauro.

Dopo due atti del Comune di Terni, di novembre 2018 e del 21 marzo scorso, in cui i consiglieri comunali chiedevano l’impegno di palazzo Spada per spostare definitivamente la statua, la questione sembra essere arrivata a una svolta. Entro pochi giorni, infatti, il Thyrus verrà prelevato da via Campofregoso, restaurato e collocato nel cortile di palazzo Spada, il tutto a spese della Fondazione Carit. In particolare, per martedì è in programma un sopralluogo della ditta incaricata sia in via Campofregoso sia a palazzo Spada.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ad annunciare la “buona nuova” l’assessore alla cultura Andrea Giuli e il consigliere Michele Rossi che, da tempo, si batte per trasferire uno dei simboli della città dalla sua attuale collocazione ad una location più idonea, sia in termini di fruibilità e valorizzazione, sia in termini di sicurezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento