Fontana di largo Liberotti ripulita dai rifiuti: “Un bene di tutta la collettività”

I volontari di Mi Rifiuto e Retake Terni al lavoro dopo la segnalazione del presidente onorario di Pro Natura Flavio Frontini

fontana

Si sono dati appuntamento alle 14,30 del pomeriggio odierno i volontari di Mi Rifiuto i quali, insieme a Retake Terni, hanno provveduto a ripulire la fontana di ventiquattro cannelle di largo Liberotti: “Non era assolutamente uno spettacolo degno di una città civile quello che offriva, a causa dei tanti rifiuti accumulatisi nei pressi ed al suo interno.

Abbiamo dunque raccolto con piacere la segnalazione ricevuta dal presidente onorario di Pro Natura, Flavio Frontini, e siamo intervenuti questo pomeriggio, assieme a lui, per cercare di ripulirla dal "grosso" dei rifiuti. All'interno della vasca di decantazione abbiamo trovato grandi quantità di carta e plastica, oltre a rifiuti vari, tanto da aver riempito tre sacchi che abbiamo, come sempre etichettato e lasciato sul posto, in attesa di recupero da parte di ASM. In più, per quanto ci è stato possibile, abbiamo eliminato grosse quantità di fango presenti lungo i due canali in ferro di cui è composta la fontana.

Un bene di tutta la collettività che ci auguriamo possa tornare a funzionare per riprendere la propria funzione originaria e non essere più utilizzata come ricettacolo di rifiuti”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

83167358_926015184463126_6495033610129637376_o-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nella notte a Terni, commerciante trovato morto nel suo negozio

  • Coronavirus, scuole chiuse a Terni. La rabbia dei genitori: “Impossibile gestire la vita di una famiglia. Avvertiti troppo tardi”

  • Covid, le previsioni che spaventano: tra novembre e dicembre possibili più casi che nella fase 1

  • Primario del Santa Maria di Terni positivo al covid-19. Tamponi a tappeto

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento