menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
fontana piazza Tacito

fontana piazza Tacito

Fontana di piazza Tacito a Terni, la riapertura prevista e le tre ditte in gara

La Coo.be.c. di Spoleto, la Cricchi s.r.l. di Rieti e la Carla Tomasi s.r.l. di Roma le tre ditte che si contenderanno i lavori per la sesta fase del recupero

A febbraio partirà il cantiere per i lavori finali che ridaranno vita alla fontana di piazza Tacito, obiettivo: primavera del 2020. Comincia dunque la parte dei lavori che porterà allo sprint definitivo. Stamane c’è stata l’apertura delle buste con i nomi delle imprese che si aggiudicheranno la gara relativa alla sesta fase del recupero della fontana, quella, cioè, per l’appalto riguardante l’esecuzione dello stacco della superficie musiva e il successivo rifacimento dei mosaici così come previsto dei cartoni originali dell’artista Corrado Cagli. A contendersi il tutto tre ditte: La Coo.be.c. di Spoleto, la Cricchi s.r.l. di Rieti e la Carla Tomasi s.r.l. di Roma. Nei prossimi giorni verrà costituita la commissione che valuterà le tre offerte e i rispettivi requisiti per l’ammissione. Dal momento del verbale di consegna lavori la società vincitrice avrà a disposizione 300 giorni naturali e consecutivi per ultimare il lavoro. Valore della gara, 865 mila euro.

Nella foto l'assessore Enrico Melasecche

WhatsApp Image 2019-01-17 at 16.06.04-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento