rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Attualità

La Lancia di Luce di Terni immortalata da Nicola Severino vince l’edizione 2023 di Wiki Loves Monuments

Sabato a Bastia Umbra la premiazione del concorso fotografico. Luca Landucci: “La partecipazione è stata numerosa e di alto livello, con scatti che hanno saputo valorizzare la bellezza del patrimonio culturale della regione”

Si terrà sabato prossimo alle 16 a Umbriafiere di Bastia Umbra la premiazione della sezione Umbria del concorso fotografico nazionale Wiki Loves Monuments indetto da Wikimedia Italia. Collabora all’organizzazione della premiazione l’associazione Progetto Bastia.

Il concorso si propone di valorizzare e documentare l’immenso patrimonio culturale dell’Italia sul web, promuovendo la sua ricchezza artistico-culturale presso una platea internazionale, in particolare attraverso la promozione della conoscenza e i progetti sostenuti da Wikimedia Foundation e da Wikimedia Italia stessa, tra i quali Wikipedia.

I vincitori dell’edizione 2023, sezione Umbria, sono la Lancia di Luce di Terni (primo classificato) immortalata in una suggestiva foto di Nicola Severino che “cattura l’essenza e la maestosità di questa opera di Arnaldo Pomodoro”. Secondo classificato una Panoramica di Assisi di Greymouser che ha conquistato la piazza d’onore con “una prospettiva unica sulla città di Assisi”. Nicola Severino si piazza anche al terzo posto con una foto del Palazzo del Capitano di Todi.

Nicola-Severino-mostra-fotografica-cavourart-10

Quest’anno, il concorso ha posto l’attenzione sugli edifici religiosi, testimoni di secoli di storia e cultura. I primi tre classificati in questa categoria sono: chiesa di San Michele Arcangelo, Perugia - Primo posto – con l’opera di Elio Pallard che ha saputo catturare “la straordinaria importanza e bellezza di questo luogo sacro”, la chiesa di San Fortunato di Todi - secondo posto - immortalata da Gabriele Costetti e ancora Todi con il tempio di Santa Maria della Consolazione che conquista il terzo posto con lo scatto di 66 colpi che “ha magistralmente esaltato la magnificenza di questo simbolo di fede e architettura”.

“Siamo estremamente soddisfatti del successo di questa edizione del concorso - dichiara Luca Landucci, referente locale di Wiki Loves Monuments Umbria - La partecipazione è stata numerosa e di alto livello, con scatti che hanno saputo valorizzare la bellezza del patrimonio culturale della regione. Il concorso rappresenta una preziosa opportunità per promuovere la conoscenza e la valorizzazione del patrimonio, attraverso l’arte fotografica”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Lancia di Luce di Terni immortalata da Nicola Severino vince l’edizione 2023 di Wiki Loves Monuments

TerniToday è in caricamento