menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Quartiere Matteotti

Quartiere Matteotti

Futuro dei centri sociali per anziani di Marmore e Matteotti: “Trovare una soluzione”

Il capogruppo PD Francesco Filipponi: “Verificare la possibilità di pubblicazione di un nuovo bando o ricercare soluzioni più idonee”

Un’interrogazione a carattere di urgenza - presentata dal capogruppo PD Francesco Filipponi - rivolta al sindaco Latini, all’assessore di competenza ed al presidente del consiglio comunale. Il consigliere Dem pone al centro della questione i centri sociali per anziani di Marmore e Matteotti auspicando di trovare una soluzione per ciò che concerne le: “Due importanti realtà del territorio”. Come è noto lo scorso mese di marzo è scaduto il termine per la presentazione delle offerte, relative al bando pubblico per la concessione di spazi pubblici da destinare a sedi associative. Destini diversi per i centri sociali: “A Marmore non c’è stata la possibilità di partecipare al bando visti i requisiti economici richiesti”. L’associazione che si occupa della struttura sita all’interno di villaggio Matteotti invece ha partecipato: “Venendo esclusa per una pendenza in essere con l’amministrazione comunale”. Al momento, sottolinea il consigliere Filipponi il centro sociale di Marmore organizza le proprie attività attraverso l’uso occasionale di strutture private mentre lo spazio del Matteotti, dovrà essere lasciato temporaneamente dal 31 agosto: “Dopo il respingimento di un ricorso ulteriore ai fini dell’affidamento pur avendo saldato parzialmente la pendenza in essere”. Il capogruppo rimarca come entrambe le associazioni vantano dei crediti nei confronti del comune per contributi destinati dalla Regione alle attività per anziani ancora inevasi chiedendo di trovare delle soluzioni – tra queste verificare la possibilità di pubblicare un nuovo bando – al fine di non privare gli associati dei due centri sociali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento