rotate-mobile
Attualità

Terni, bar e gazebo in abbandono tra scritte ed atti vandalici: “Necessario predisporre il bando di affidamento”

Interrogazione a firma dei Consiglieri comunali del Partito democratico e di Jose Maria Kenny di Innovare per Terni

Una struttura in abbandono, oggetto di raid vandalici e scritte reiterale, a pochi passi dal cantiere di piazzale Senio. I consiglieri comunali del Partito democratico Francesco Filipponi, Maria Grazia Proietti e Pierluigi Spinelli, oltre a Jose Maria Kenny di Innovare per Terni, hanno presentato un’interrogazione per chiedere lumi sulla predisposizione del bando, per l’affidamento del bar e dell’area antistante coperta dal gazebo.

A tal proposito i consiglieri ricordano che: “Entro l’estate del prossimo anno, termineranno i lavori di riqualificazione dello spazio polifunzionale in piazzale Senio, dove sorgerà una nuova struttura polivalente che attirerà e vedrà protagonisti centinaia di ragazzi con le loro famiglie. Tuttavia, l’area interessata ha bisogno di una riqualificazione completa e definitiva per ridare slancio alla vita del quartiere e per sanare una situazione di abbandono che perdura da anni”.

La parte esterna del cantiere, a stretto ridosso: “Ad oggi insistono un gazebo e un bar ormai da anni abbandonati. Tale area va rimessa a disposizione dei cittadini. L’esecutivo di palazzo Spada (la precedente amministrazione ndr) ha approvato le linee guida per dare il via libera al bando di concessione, dalla durata di nove anni”.

Tuttavia, al momento, non si hanno novità in tal senso. Pertanto i consiglieri chiedono: “A che punto è la predisposizione del bando per l’affidamento della struttura del bar e dell’area antistante coperta da gazebo e quando si potrà dar corso all’assegnazione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, bar e gazebo in abbandono tra scritte ed atti vandalici: “Necessario predisporre il bando di affidamento”

TerniToday è in caricamento