Mascherine troppo grandi per i bambini. Donazione di un imprenditore ternano: “Un gesto che può avere riflessi positivi sulla cittadinanza”

Il presidente del Campitello Cristiano Castellani e della Cfc Multiservice ha donato tremila dispositivi di prevenzione individuale alla scuola primaria ‘De Amicis’

Un gesto particolarmente apprezzato quello di Cristiano Castellani. Il presidente del Campitello ha donato tremila dispositivi di prevenzione individuale, alla scuola primaria De Amicis. All’iniziativa hanno partecipato gli assessori Elena Proietti (sport); Cinzia Fabrizi (scuola) e la dirigente scolastica Marina Marini

“L’idea nasce dalla nostra società” ha dichiarato il presidente Castellani. “In questo plesso c’è anche mio figlio. Quando hanno iniziato la scuola i bimbi sono stati dotati dieci dispositivi di protezione individuale. Le mascherine inviate dal Governo sono da adulti, inutilizzabili per i bambini. Così abbiamo pensato di dorarne tremila su misura”. Sport e protocolli: “Il Covid, ci ha portato ad essere molto attenti anche per ciò che concerne la Polisportiva. Stiamo attuando il protocollo nazionale: dall’utilizzo dei guanti all’igienizzante, alla sanificazione degli spogliatoi fino all’uso dei dispositivi da parte degli allenatori. Stiamo cercando di fare tutto quello che è possibile. In un momento di difficoltà ci sono famiglie che possono avere difficoltà ad acquistarle”.

Come hanno risposto i genitori: “Sono stati molto contenti, ringrazio tutti per l’affetto dimostrato. Speriamo che si possa procedere nel migliore dei modi, in questa scuola sussiste un buon livello di sicurezza nell’applicazione delle normative. E’ troppo importante avere un contatto umano con le maestre per i piccoli, piuttosto che lezioni a distanza. Rinnovo l’invito di stare molto attenti, è necessario evitare ulteriori blocchi della didattica in presenza”.

La dirigente scolastica Marina Marini ha aggiunto: “In un momento così complesso questo è un gesto che apprezziamo in modo considerevole. E’ vero che le mascherine vengono fornite dal ministero della pubblica istruzione. Tuttavia avere a disposizione una ulteriore scorta da cui poter attingere, soprattutto idonee adatte ai bimbi della scuola primaria dai 6 agli 11 anni, è molto importante”.

DSC00314-2

L’assessore alla scuola Cinzia Fabrizi: “Da parte del Ministero sono in distribuzione delle mascherine anche quelle più piccole rispetto a quelle utilizzate dagli adulti. Comunque risultano di dimensioni eccessive. Tale dono, da parte di un privato, è un bel modo di darsi una mano reciprocamente e rendere conto - al di là degli sforzi fatti dal pubblico – che ci possono essere situazioni di criticità. Un suggerimento: può essere una strada giusta. Chi può dare una mano è un valore aggiunto che ha riflessi positivi sulla cittadinanza, le famiglie, i bambini e le scuole”. L’assessore allo sport Elena Proietti: “Lo sport non è semplicemente mera disciplina sportiva ma è anche solidarietà. Questi bimbi sono gli stessi che poi si ritrovano in mezzo ad un campo di calcio. Il Campitello e la Ternana hanno deciso di supportare la comunità ternana. Quale miglior modo di donare delle mascherine a misura di bambino. Ringrazio il presidente Castellani, tale iniziativa è stata accolta con favore”.

INTERVISTA ALL'ASSESSORE FABRIZI 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento