Attualità

‘Musica a colori’: arriva l’evento in ricordo del maestro Marco Collazzoni: “Un grande artista poliedrico”

Dopo oltre un anno torna sul palco Gianni Neri: “Questo stop prolungato ci ha fatto perdere l’abitudine con il pubblico”

foto di repertorio

Una serata in memoria del maestro Marco Collazzoni, al cui interno sarà possibile devolvere dei proventi da destinare al reparto di pediatria, dell’ospedale di Terni. Mercoledì 21 luglio (ore 21) il chiostro della chiesa di San Francesco, a San Gemini, ospiterà l’evento ‘Musica a colori’. L’artista Gianni Neri, intervenendo alla nostra redazione di www.ternitoday.it anticipa i dettagli dell’iniziativa: “Il repertorio che porterò sul palco è un estratto di due concerti ovvero ‘Io gli amici e tutto il resto’ di cui uno, il direttore d’orchestra è stato Marco Collazzoni. Sarà presente una formazione unplugged con il quartetto d’archi ‘I talenti d’arte’ ed il pianista Gioni Barbera, il quale può vantare delle collaborazioni con Arisa, Ron, Mango e Mogol”. Il ricordo del maestro: “Tra noi si era costituita una grande collaborazione” dopo aver ricoperto l’incarico di insegnante di sax alla Vocal Master. “Ricordo quando mi ha portato sul palco con il sassofonista Michael Rosen. Un grande artista poliedrico poiché anche pittore, liutaio di estrema professionalità, costruiva ed aggiustava i sassofoni per i professionisti del settore”.

Dopo oltre un anno Gianni Neri torna ad esibirsi: “L’ultima performance è datata 29 febbraio 2020 al Musical su San Valentino. Ho continuato a lavorare con gli allievi in didattica a distanza, portando avanti progetti discografici. Il live è davvero mancato in questo lungo periodo”. Una sensazione particolare: “Come se fosse la prima volta. Inevitabilmente, seppur aver maturato un bagaglio di esperienza alle spalle, questo stop prolungato ci ha fatto perdere l’abitudine con il pubblico”. Dai successi di Battisti a quelli di Mango per poi passare a Lucio Dalla e Gino Paoli: “Sono andato a pescare i brani che mi rappresentano di più. Canzoni che hanno fatto la storia della musica, oltre ad una cover in inglese di un celebre pezzo italiano. Ci sarà anche un richiamo alla musica napoletana, un duetto con mia figlia Veronica e con Marta Polimadei, la compagna di Marco, al sax”.

I dettagli di una serata che avrà un suo piccolo ‘aperitivo’ musicale, prima della performance di Gianni Neri: “Un pre-concerto presentato da Silvia Santarelli. Tre gli artisti presenti ossia Rubìa, Ermonda e AimaD. Canteranno il brano ‘Ritorno alla vita’ e due inediti. Inoltre all’interno dell’evento verrà allestita una composizione di quadri con opere di Albertino Spina, Massimo Zavoli e la mamma di Marco Collazzoni ovvero Cecilia Mecucci”. Spazio inoltre alla solidarietà poiché, in collaborazione con i Pagliacci, verrà allestito un luogo per raccogliere dei fondi per il reparto pediatrico, dell’ospedale di Terni. Infine Gianni Neri sottolinea: “Voglio ringraziare l’assessore Federica Montagnoli ed il sindaco Luciano Clementella per la disponibilità mostrata nel consentire l’organizzazione dell’evento”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

‘Musica a colori’: arriva l’evento in ricordo del maestro Marco Collazzoni: “Un grande artista poliedrico”

TerniToday è in caricamento