I giardini di via Irma Bandiera in memoria di David Raggi, il traguardo dopo le polemiche

Parere favorevole ed unitario della prima commissione. Il consigliere Emanuele Fiorini: "Un atto d’amore e non politico nei confronti di un nostro concittadino"

consiglio comunale

La proposta era stata avanzata dal consigliere della Lega Devid Maggiora: “Proporrò di intitolare a David Raggi i giardini del quartiere Matteotti dove viveva con la famiglia e dove la famiglia risiede” aveva dichiarato un mese fa. Ora, come riportato da Emanuele Fiorini, l’iter ha subito un’accelerazione, a seguito delle polemiche accese, nei giorni scorsi,  in consiglio comunale. “Un atto d’amore e non politico nei confronti di un nostro concittadino” ha scritto su facebook il consigliere del Gruppo misto “Abbiamo raggiunto l’obbiettivo, c’è il parere positivo e unitario della prima commissione di intitolare i giardini di Irma Bandiera”. Una conferma dopo il post di Leonardo Latini, sindaco di Terni, che sempre ieri aveva affermato, sul noto social network: “Il ricordo di David Raggi non verrà mai cancellato. Stiamo lavorando per dare il suo nome ad un parco cittadino.” A questo punto cosa aggiungere? Speriamo sia la volta buona.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nella notte a Terni, commerciante trovato morto nel suo negozio

  • Coronavirus, scuole chiuse a Terni. La rabbia dei genitori: “Impossibile gestire la vita di una famiglia. Avvertiti troppo tardi”

  • Covid, le previsioni che spaventano: tra novembre e dicembre possibili più casi che nella fase 1

  • Primario del Santa Maria di Terni positivo al covid-19. Tamponi a tappeto

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento