rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Attualità Centro

Largo Ottaviani rifiorisce, inaugurati giardino ed hotel delle api: “Uno spazio per garantire le generazioni future”

L’iniziativa a cura di Garden Club in collaborazione con il comune di Terni, Pro Natura e Terni Reti che si occuperà della gestione e manutenzione. Alla realizzazione hanno pensato Paolo Rinaldi e Materie Unite

‘La bellezza salverà l’ambiente’. Un auspicio misto a speranza, in nome dell’iniziativa tenutasi questa mattina – sabato 24 aprile – presso gli spazi di Largo Ottaviani. Sono stati inaugurati rispettivamente il giardino e l’hotel delle api a cura di Garden Club, in collaborazione con il comune di Terni, Pro Natura e Terni Reti, oltre la Fondazione Carit. Era presente l’assessore all’ambiente Benedetta Salvati e chi, direttamente, si è occupato del progetto. La cura del giardino è stata affidata a Paolo Rinaldi mentre, per ciò che concerne l’hotel delle api, i ragazzi di Materie Unite. Nella fattispecie Diana Giaisa Rinaldi, Jacopo Cardinali, Lorenzo Capparucci ed il fotografo naturalista, zoologo Riccardo Giulio Mattea. Quest’ultimo ha spiegato la conformazione dell’albergo: “Ha delle cavità interne a forma di tunnel. Tutto ciò fornisce l’habitat idoneo per la deposizione delle uova. Avviene tutto in autonomia, non serve una manutenzione vera e propria. Le api vengono attratte dai buchi. Nella loro memoria genetica riconoscono la forma, vanno in esplorazione e decidono di nidificare. Non ce le mettiamo noi” aggiunge lo zoologo. “Questo rappresenterà uno spazio per garantire le generazioni future. Le api che decideranno di sostare- tiene a specificare - non sono pericolose”. Gli interventi di Benedetta Salvati e Paolo Rinaldi nei video.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Largo Ottaviani rifiorisce, inaugurati giardino ed hotel delle api: “Uno spazio per garantire le generazioni future”

TerniToday è in caricamento