rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Attualità

Narnilandia, un gioco di realtà alternata tutto da scoprire: “Far divertire bimbi, giovani e famiglie il nostro obiettivo”

Iniziativa dell’associazione Narni Experience: “Un Alternate Reality Game che stiamo sviluppando passo dopo passo seguendo anche i feedback ricevuti dai partecipanti”

“Inizia la tua esplorazione, agisci e scopri se sei un Re o Regina di Narnilandia”. Da un’idea sicuramente creativa quanto suggestiva, a cura dell’associazione Narni Experience, nasce Narnilandia. Un gioco di realtà alternata tra reale e virtuale (ARG) dedicato tendenzialmente a famiglie, bambini e coppie principalmente giovani con lo scopo di trascorrere una giornata all’insegna del divertimento e dell’interazione, riscoprendo il valore di giocare in modo tradizionale.

“Siamo partiti da poco – esordiscono dall’associazione Narni Experience –e conformati al modello ARG dove si interagisce con la tecnologia su un fatto da compiere dal vivo. In America, ad esempio, tale modalità è molto sviluppata”.

Alcuni particolari: “Il debutto è avvenuto lo scorso sabato, a livello di test. Proseguiremo su questa strada anche per migliorare il gioco anche se, ci siamo resi conto che ha già funzionato il sistema e non si è inceppato. I partecipanti hanno raggiunto abbastanza tranquillamente le mete indicate. Nel momento in cui è stato fatto il check out abbiamo riscontrato una soddisfazione condivisa da parte di tutti i presenti”.

Come funziona: “Al momento c’è una persona che consegna il materiale cartaceo. Tuttavia la nostra ambizione è progredire ulteriormente e fare tutto online, anche per le questioni dettate dai distanziamenti. Da quel momento inizia l’esplorazione andando a visitare i luoghi concertati, per ora, tra Narni e le Gole del Nera. L’ambizione è comunque allargarci in altri comuni limitrofi, come ad esempio Terni. Da un punto di vista prettamente concettuale è possibile abbinare il game a l’ambito turistico, visitando luoghi meravigliosi”.

Modalità: “Si può optare per diverse soluzioni. Ad esempio a piedi ricordando che il percorso da compiere, della ex ferrovia Terni-Roma, è di circa 7 km. Sicuramente offre la possibilità di gustarsi maggiormente panorami e location. L’aspetto preponderante è quello di far capire alle persone che possono sentirsi liberi di poter muoversi come meglio reputano. Dalla parte nostra – sottolineano – l’obiettivo è quello di recuperare dati e metriche proprio per migliorare e curare ogni singolo dettaglio, in previsione dei prossimi appuntamenti. A tal proposito – aggiungono dall’associazione – risulteranno fondamentali le prossime date del 26 e 27 marzo. Rispetto all’evento del 12 infatti abbiamo recepito feedback rivedendo ed aggiornando ‘Il libro gioco’ con le correzioni previste. Andremo in stampa in numero limitato”.

Obiettivo finale: “I partecipanti dovranno esseri bravi nel recuperare gli sticker. Riusciranno a trovare i reperti?”. Basta aderire e mettersi in gioco per scoprirlo. Tutti i dettagli sono disponibili sulla pagina facebook di riferimento Narni Experience.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Narnilandia, un gioco di realtà alternata tutto da scoprire: “Far divertire bimbi, giovani e famiglie il nostro obiettivo”

TerniToday è in caricamento