Attualità Orvieto

Giornata del Ricordo, i rappresentanti del centro destra orvietano commemorano i martiri delle foibe: "Orvieto non scorda"

Il momento commemorativo ha vuto luogo nel giardino comunale di Sferracavallo con la deposizione di un omaggio floreale sotto la targa che ricorda il massacro delle foibe

Anche a Orvieto è stata celebrata, con una cerimonia sobria e limitata dalle restrizioni dovute all'emergenza sanitataria, la "giornata del ricordo", organizzata dai rappresentanti del centro destra  cittadino - Umberto Garbini (FdI e presidente del consiglio comunale) e Davide Melone (referente Lega Orvieto), accompagnati da Luca Perisse (Associazione culturale "Rupestre").

Il momento commemorativo ha vuto luogo nel giardino comunale di Sferracavallo con la deposizione di un omaggio floreale sotto la targa che ricorda il massacro delle foibe.

"Nonostante non si sia potuta tenere una celebrazione più partecipata a causa della pandemia - scrivono i rappresentanti del centro destra orvietano - abbiamo ritenuto opportuno dedicare un minuto di silenzio per tutti i nostri connazionali infoibati e agli esuli di Istria, Fiume e Dalmazia.

Attraverso questi gesti - concudono - vogliamo restituire alla memoria cittadina una pagina che era stata completamente cancellata e che ancora oggi qualcuno vorrebbe ridurre o peggio negare. Orvieto non scorda".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata del Ricordo, i rappresentanti del centro destra orvietano commemorano i martiri delle foibe: "Orvieto non scorda"

TerniToday è in caricamento