rotate-mobile
Attualità

Terni, tre giorni di eventi per ‘Le giornate del Drago’: “Rappresentazioni, musiche, costumi e folklore” IL PROGRAMMA

A partire da mercoledì 12 fino a sabato 15 giugno con l’atteso posizionamento della statua presso la rotatoria Filipponi

Il grande progetto del nuovo drago d’acciaio è giunto alla sua forma finale. Per celebrare la nascita di questa ‘creatura’ sono state istituite ‘Le giornate del Drago’ che racconteranno la storia di questo monumento e la grande realtà che ha generato. L’opera nata dal felice incontro fra lo scultore Marco Diamanti e il designer Jacopo Cardinali, vedrà finalmente la luce nel lungo weekend che andrà dal 12 al 15 giugno, con organizzazione e coordinamento a cura di Giorgia Ferranti, Jenny Piccini, Francesca Gentile, Tatiana Morbidi. ‘Le giornate del Drago’ saranno di carattere evocativo e culturale in un contesto di rappresentazioni, di musiche dal vivo, costumi d’epoca e folklore associato a cibi e bevande del territorio.

Gli eventi inizieranno mercoledì 12 giugno alle 17 presso il Chiostro di San Pietro con “Le origini del Thyrus tra mito, storia ed immaginazione” ovvero un momento culturale nel quale verrà illustrato l’iter che ha portato al riconoscimento del titolo della città e dello stemma del gonfalone di Terni nel 1936. Interverranno la direttrice della BCT Franca Nesta, Alessandro Sartini che relazionerà in merito alla storia del Chiostro, Valentino De Ponte Cardona, che farà immergere la platea ne L’Archetipo del drago e la trasformazione dell’eroe e Paola Pieroni che presenterà il libro Poema Eroico Umbro. Il tutto sarà accompagnato dal sassofonista dell’Associazione Thyrus Andrea Socci e dal Briccialdi. Nella stessa giornata ci sarà una mostra espositiva degli artisti dell’Associazione Thyrus, sempre nel Chiostro.

Il giorno seguente verrà collocata la statua presso la rotonda Filipponi mentre, il 14 inizierà la prima delle due giornate di studi dedicate alla figura del drago e al rapporto di felice coesistenza fra la città, le acque e la scultura contemporanea ‘To Make a Dragon’. La conferenza, a cura di Eleonora Belli, avverrà presso la Sala dell’Orologio del Caos a partire dalle 17 si parlerà della figura del Thyrus fra storia, leggenda, antropologia e storia dell’arte. Alle 19,30 verrà inaugurata l’omonima mostra legata alla fase progettuale del drago d’acciaio nel foyer del Caos a cura di Lorenzo Rubini, Jacopo Cardinali e Luca Finistauri-ONIRICO.

In serata, alle 21, di fronte al BSide, l’Associazione Thyrus presenterà performance e reading poetico a cura di Saverio Bafaro: La Notte del drago e le estemporanee degli artisti dell’associazione. Il 15 giugno coinciderà con la giornata inaugurale: alle 9,30 presso i Giardini di viale Campofregoso, la visita guidata sul percorso urbano del fiume Nera, a cura della Cooperativa ACTL, progetto ‘Tutta mia la città’. Alle 16 inizieranno le estemporanee di pitture ed esposizioni di circa 50 artisti, a cura dell’Associazione Thyrus nella zona della Prua di viale Lungonera.

Contestualmente nella Sala dell’Orologio del Caos, inizierà la seconda giornata di conferenze, a cura di Daniela Zannetti, riguardanti il drago come tema di comunicazione culturale e “pop”, l’uso dell’acciaio nel panorama artistico contemporaneo. Dalle 17 sfileranno tutte le società sportive aventi come simbolo il Drago, il corteo in abito storico con la banda musicale e alle 19 voleranno sui cieli della città la formazione Thyrus Flying Team facenti parte dell’organizzazione Aero Club di Terni. A partire dalle 19:30 inizierà il cerimoniale dell’inaugurazione del Thyrus, alla presenza dell’autorità, accompagnato da un ensemble con le musiche di Ennio Morricone e da uno spettacolo danzante curato dalla Musical Academy.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, tre giorni di eventi per ‘Le giornate del Drago’: “Rappresentazioni, musiche, costumi e folklore” IL PROGRAMMA

TerniToday è in caricamento