rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Attualità

Ternana, Francesco racconta la sua pagina social Fere4ever: “L’amore per i colori rossoverdi dura per tutta la vita”

Il giovane ha creato una fan page che conta oltre tremila follower su instagram: “Una passione che nasce da quando avevo otto anni”

Una pagina instagram aggiornatissima dedicata alla Ternana, denominata Fere4ever che può contare quasi tre mila follower. Aggiornamenti, notizie, foto, video per consentire agli utenti di poter essere informati sulla prima squadra, settore giovanile e Ferelle, formazione femminile che sta ben figurando nel torneo di Serie B.

Alla nostra redazione di www.ternitoday.it è intervenuto Francesco che è l’ideatore della pagina e la cura quotidianamente seguendo fedelmente la sua passione per gli amati colori: “Avevo otto anni quando mi avvicinai al mondo del calcio. Prima i mondiali poi l’amore per le Fere. Correva il 2006 e da quell’anno ho sempre sostenuto la Ternana in casa e trasferta, quando posso. Sono abbonato in curva Nord e fuori casa, al momento, ho visto le Fere giocare ad Ascoli, Modena, Benevento, Pisa, Frosinone e sarò anche al Renato Curi di Perugia”. La pagina Fere4ever: “Il mio passatempo preferito. Esprimere un pensiero per poi condividerlo, capire cosa ne pensa il singolo utente e generare una vera e propria interazione. Rispondo partendo da un presupposto ossia cercare di portare il tifoso a guardare gli aspetti positivi, anche in situazioni negative, rispettando sempre le opinioni altrui”.

Chi sono i giocatori che ti seguono con maggior continuità: “Le nostre bandiere Defendi e Falletti. Devo dire che Cesar è il mio calciatore preferito ed a lui sono particolarmente legato. È tornato a vestire la maglia rossoverde, ripartendo dalla Lega Pro, regalando delle gioie immense a tutta la piazza. Ora sta attraversando un momento delicato, post infortunio. Non concordo con certi tipi di commenti poiché occorre massima vicinanza perché tutti conosciamo il suo immenso valore. Rappresenta la nostra storia”.

Il motivo del nome scelto per la pagina: “Mi sono ispirato all’amore che dura per sempre perché la Ternana è un amore che dura per sempre”. Il mercato non ha portato nuovi volti in casa rossoverde: “Ho fatto un post recentemente dove ho espresso la mia delusione. Abbiamo sfoltito la rosa ma tenuto dei calciatori giovani che difficilmente vedranno il campo. Per me è stato un errore salutare Celli, Pettinari, Raulo Moro che potevano tornare utili, soprattutto Celli in una difesa a tre”.

A cosa ambire in questa seconda e decisiva parte di campionato “La rosa è valida e può centrare i play off tra il sesto ed ottavo posto. Certo ci sono varie variabili da esaminare come ad esempio i componenti dell’attacco rossoverde e le contestuali condizioni fisiche. Non ci sono molte alternative come rincalzi. Tuttavia nell’undici titolare questa è una squadra da poule promozione”. Nel corso della stagione c’è stato l’avvicendamento in panchina che ha un po' ‘spaccato’ la piazza: “Lucarelli lo apprezzo tantissimo, uno dei migliori allenatori che abbiamo potuto ammirare a Terni. È stato capace di sfiorare i play off, già lo scorso anno ed è stato esonerato quando la squadra era sempre nelle zone altissime della classifica. Il presidente ha fatto la sua scelta chiamando Andreazzoli, un grande allenatore ingaggiato in un momento delicatissimo con tre partite ravvicinate. Durante la sosta ha potuto lavorare con serenità, diffondendo i suoi principi di gioco al gruppo che ha potuto conoscere meglio. Il suo lavoro sta entrando nel vivo”.

Un messaggio finale: “Fame e cattiveria. Si può anche perdere ma i calciatori devono dare sempre tutto per gli amati colori. Ai tifosi dico di sostenere la nostra Ternana. In casa siamo pochini mentre in trasferta facciamo sempre ottimi numeri”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ternana, Francesco racconta la sua pagina social Fere4ever: “L’amore per i colori rossoverdi dura per tutta la vita”

TerniToday è in caricamento