rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Attualità

Giro d’Italia, la corsa rosa scatta dall’Abruzzo. La partenza di Terni dopo l’arrivo in salita al Gran Sasso e la coincidenza storica

Il 6 maggio 2023 il Giro d’Italia scatterà da Fossacesia Marina con una cronometro individuale. In attesa dell’ufficializzazione l’ottava frazione dovrebbe partire da Terni

Il Giro d’Italia 2023 partirà dall’Abruzzo. Nel corso della giornata di oggi – mercoledì 28 settembre – è stata infatti presentata la primissima parte della corsa rosa, presso l’Auditorium Renzo Piano dell’Aquila. Sabato 6 maggio infatti è prevista una cronometro individuale, quasi interamente su pista ciclabile, da Fossacesia Marina fino ad Ortona di 18,4 km. Seconda frazione interamente dedicata ai velocisti (Teramo-San Salvo) prima della partenza da Vasto che consentirà alla carovana di spingersi verso il meridione.

Il ritorno in Abruzzo è previsto venerdì 12 maggio con l’arrivo in salita al Gran Sasso. Un’ascesa di 26 km complessivi da Santo Stefano di Sessanio al traguardo di Campo Imperatore. La prima parte della salita è piuttosto dolce con pendenze che non supereranno il 5%. Negli ultimi cinque chilometri circa le difficoltà altimetriche aumenteranno sensibilmente con una media dell’8,4% e massime al 13%. Perché è importante il traguardo del Gran Sasso? Da un punto di vista puramente sportivo rappresenterà il primo banco di prova per i candidati, alla vittoria finale. Secondariamente perché è direttamente collegato alla città di Terni.

Secondo quanto raccolto dalla nostra redazione di www.ternitoday.it la partenza dell’ottava tappa (sabato 13 maggio) dovrebbe tenersi proprio all’interno del capoluogo, riaccogliendo così una manifestazione che mancava da ventotto anni. Una coincidenza storica: il 13 maggio 1995 è la data che coincide con l’ultimo arrivo della manifestazione in città. Curiosamente anche in quel frangente tale data ricorreva di sabato. Sul rettilineo di Corso del Popolo trionfò Mario Cipollini a braccia alzate. Tornando alla tappa, dalla partenza di Terni la carovana dovrebbe attraversare parte dell’Umbria, per poi trasferirsi nelle Marche con l’arrivo a Fossombrone. Il prossimo 17 ottobre si svolgerà la presentazione ufficiale, dove verrà svelato l’intero tracciato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giro d’Italia, la corsa rosa scatta dall’Abruzzo. La partenza di Terni dopo l’arrivo in salita al Gran Sasso e la coincidenza storica

TerniToday è in caricamento