Pedalare, una passione senza età: a 82 anni fa il giro del mondo in sella alla sua bici

La straordinaria avventura di Janus River: è di origine russo-polacca ed è arrivato anche a Terni dopo aver percorso migliaia di chilometri. Obiettivo: arrivare fino a Pechino

Il suo obiettivo è completare il giro del mondo in bici e arrivare a Pechino nel 2028. A quel punto avrà appena compiuto 92 anni. Il protagonista di questa lunga pedalata, che ha come temi di fondo la voglia di vivere, la ricerca della libertà e il piacere di incontrare gli altri, si chiama Janus River, è di origine russo-polacca, ha 82 anni e oggi è a Terni, dopo aver percorso migliaia di chilometri in sella alla sua bici fin dal 1999.

In Comune, sotto Palazzo Spada, è stato salutato dall'assessore al welfare Marco Celestino Cecconi, che ha ascoltato la sua storia e gli ha rivolto parole di incoraggiamento per la sua impresa e per il suo esempio di attivismo. Proviene da Greccio, oggi si fermerà a Terni e domani proseguirà verso Narni, Amelia, Viterbo, per poi concludere il suo personale giro d'Italia a Roma e proseguire imbarcandosi verso il sud America.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • La storia | "I miei inquilini sono morosi da mesi. Sto pagando tutto io". Lo sfogo di una cittadina di Terni

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

Torna su
TerniToday è in caricamento