Coronavirus, il premier Giuseppe Conte annuncia le date delle riaperture: “Prudenza e responsabilità”

Da lunedì via libera agli spostamenti all'interno della regione. Le novità per palestre, piscine e centri sportivi

foto di repertorio

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, nel corso della conferenza stampa, ha annunciato i provvedimenti per la ripartenza presenti all’interno del Decreto Legge e nel DCPM: “Affrontiamo questa Fase Due con voglia di ricominciare ma con altrettanta prudenza. Gli sforzi collettivi hanno prodotto i risultati attesi, fin qui. In questo nuovo percorso non sarà meno importante il ruolo degli enti locali. Dovranno assumersi le loro responsabilità. Ci sarà un monitoraggio costante per tenere sotto controllo la curva epidemiologica e nel caso intervenire. Lo dico subito: la curva potrebbe tornare a crescere”.

“Vi illustro i principali contenuti: da lunedì non ci sarà più bisogno di utilizzare le autocertificazioni. Si potrà uscire di casa senza motivare gli spostamenti all’interno delle regioni. Le limitazioni permangono per chi ha sintomi, è positivo al virus. Occorrerà rispettare la distanza di un metro ed indossare la mascherina sia al chiuso che all’aperto. Per le attività economiche e sociali riaprono i negozi di vendita al dettaglio, i servizi legati alla cura della persona, ristoranti, bar, gelaterie, pasticcerie, bar e stabilimenti balneari. Riprendono le celebrazioni liturgiche. Occorrerà rispettare le misure anticontagio. Ripartono gli allenamenti di sport di squadra ed i musei. Dal 25 maggio riaprono palestre, piscine e centri sportivi. Dal 15 giugno teatri, cinema ed un ventaglio di offerte ludico ricreativo per i bambini. Servirà cautela ed attenzione da parte di tutti. Attenzione particolare anche nei confronti delle persone disabili.

Stiamo procedendo alla riapertura delle attività economiche e produttive con prudenza e responsabilità. E’ un’emergenza sotto tutti i punti di vista. Ora dobbiamo correre e far correre l’economia del nostro paese”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IL DECRETO LEGGE E LE MISURE INTRODOTTE

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • "Sognava di diventare medico". Gli amici e le istituzioni ricordano Maria Chiara. Oggi l'autopsia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento