Gli esponenti provinciali di Fratelli d'Italia donano carta da regalo nei negozi del centro di Terni: "Solidarietà alle imprese locali"

L'iniziativa ha avuto un valore simbolico per sostenere gli esercizi commerciali di prossimità: "Vogliamo soluzioni praticabili per sostenere le imprese in crisi"

Sulla scorta dell'iniziativa nazionale di Fratelli d'Italia "Compra italiano. Un Natale tricolore è un Natale solidale", il coordinatore provinciale del partito di Giorgia Meloni, Paolo Alunni Pistoli, e le consigliere comunali di Terni Patrizia Braghiroli, Monia Santini e la consigliera narnese Rebecca Poggiani, hanno distribuito in alcuni negozi del centro città - nella mattinata di sabato 19 dicembre -alcune risme di carta da regalo a per impacchettare i prodotti venduti dagli esercizi commerciali di prossimità.

"L’iniziativa - spiegano gli esponenti di Fratelli d'Italia - tende a sensibilizzare gli acquisti da parte dei cittadini presso le attività locali della provincia di Terni e serve a dare un’accelerazione agli acquisti locali affinché possano trarne vantaggio tutte le attività commerciali che in questo momento di pandemia hanno difficoltà a sostenere la propria impresa".

"Fratelli d’Italia - spiega il coordinatore provinciale Alunni Pistoli - è stata sempre vicina alle istanze delle partite iva e quotidianamente sostiene a livello nazionale qualsiasi iniziativa affinché si possano trovare le giuste soluzioni a questo problema che coinvolge qualsiasi attività commerciale ed imprenditoriale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

  • FOTO | Controlli a tappeto fra Terni e Narni. Posti di blocco al confine con la città

Torna su
TerniToday è in caricamento