rotate-mobile
Attualità

Terni-Mantova, missione compiuta per i ragazzi in ‘risciò’: "Esperienza incredibile e tanto affetto ricevuto"

Lo striscione collocato all’altezza del sottopasso di via Montefiorino e la cena organizzata al bar Cospea

Una grande festa attende Massimiliano, Riccardo, Umberto e Stefano. I ragazzi hanno infatti compiuto e completato il viaggio in risciò da Terni a Mantova, arrivando nel pomeriggio. Una settimana esatta caratterizzata anche da diverse criticità, compreso il furto del mezzo ritrovato dopo qualche ora. L’impresa è stata celebrata sui social dove i ragazzi hanno postato alcune foto che li ritraggono al Bam! di Mantova, ossia raduno europeo dei viaggiatori in bicicletta, evento che celebra la sua decima edizione. 

Al ritorno a Terni ci sarà una grande festa. Il bar Cospea infatti ha annunciato di aver organizzato una cena, alla presenza di tutto il team ‘senza marce’. Nelle scorse ore è comparso anche uno striscione, all’altezza del sottopasso di via Montefiorino. Un incoraggiamento poiché è stato scritto: “Di Kospea orgoglio e vanto. Senza marce ma cuore tanto”. Missione dunque compiuta. Un’altra impresa da raccontare e condividere.

Alla nostra redazione di www.ternitoday.it i ragazzi raccontano i dettagli dell’impresa: “Siamo arrivati nel pomeriggio verso le 15.30 dopo aver percorso 470 chilometri e superato 3800 metri di dislivello. E’ stata un’esperienza incredibile. Sette giorni trascorsi con tutto l’affetto dimostrato dalle persone. Il risciò ha tirato fuori il meglio da ognuno. La storia del furto risolta per il meglio, la fatica in salita, i freni che hanno ceduto in discesa. Servirebbe un libro per raccontare i giorni trascorsi. Il più bel viaggio che abbiamo fatto e siamo rimasti tutti colpiti dall’intensità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni-Mantova, missione compiuta per i ragazzi in ‘risciò’: "Esperienza incredibile e tanto affetto ricevuto"

TerniToday è in caricamento