menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Grazie Luca per la forza che dai a noi commercianti di Terni". La storia di un gruppo di esercenti che cerca di andare avanti

La lettera è firmata da alcuni colleghi commercianti di Luca Rondoni, stilista ternano, che nel peggior momento di crisi economica e sanitaria ha tirato fuori la giusta energia per sostenere, con simpatia e iniziative, un folto gruppo di esercenti della città

Riceviamo e pubblichiamo una lettera che alcuni commercianti di Terni per ringraziare lo stilista Luca Rondoni che, nel peggior momento di crisi economica ma anche psicologica dovuta alla pandemia, ha raccolto tutte le energie per tirare su il morale ai suoi colleghi, contagiandoli con la simpatia e la voglia di andare avanti. 

---

Di Alessia Lupatelli, Alessio Cerza, Fracesca Budassi, Luigi Scionti

"Siamo un gruppo di commercianti di Terni e scriviamo non per sottolineare l’oramai conclamato stato di crisi causa covid, ma per farvi presente una splendida iniziativa messa in piedi da un altro commerciante della nostra città: lo stilista Luca Rondoni.

Luca Rondoni è uno stilista ternano che si è fatto da sé. Dopo diversi anni impegnato nel sociale come operatore (si è occupato di ragazzi disabili, disagio sociale), ha deciso di seguire la sua passione aprendo un atelier tutto suo in via Giacomo Benucci sulla marattana. Lui inventa il modello dell’abito, lo disegna, taglia e cuce sulla pelle dei suoi clienti spaziando dagli abiti da sposa, al pret-a-porter, agli abiti da cerimonia. La sua camaleontica creatività gli ha permesso di farsi conoscere da una grande fetta della gente della città dell’acciaio.

Il 9 marzo Luca mette in piedi la pagina facebook  HOMESWEETHOME TERNI con l’unico scopo di intrattenere gli iscritti in un momento di confusione totale, quando ancora la gravità della pandemia non era ben chiara. Velocemente gli iscritti salgono a 5000 e in molti, in pieno lockdown, hanno trovato un appoggio morale scambiando chiacchiere, battute e tutto ciò che riusciva a spostare l’attenzione dalla paura del covid. Ognuno degli iscritti ha messo in campo le proprie abilità postando sulla pagina video o foto di attività che potessero riempire le nostre giornate o aiutare chi, per ovvi motivi, si sentiva solo.

Dal suo canto Luca, istrionico mattatore della pagina,ci ha rallegrato inventandosi una serie di improbabili personaggi come Esmeralda la fattucchiera, Orazio l’istruttore di fitness, Consuelo ballerina brasiliana. Ci ha intrattenuto con sfilate di moda, tombolate, giochi a premi (i premi volontariamente e gratuitamente messi in palio da noi commercianti), soap-opera con fitti intrighi di amori, passioni e gelosie.

Ha organizzato L’EVENTO DEGLI EVENTI nel suo Atelier, invitando alcuni tra gli esercenti proprio del settore eventi (messi in ginocchio dall’impossibilità di poter organizzare matrimoni, cerimonie e quant’altro) ed insieme hanno dato origine ad una supermega festa (mantenendo distanziamento, usando mascherine) e far cosi spostare l’attenzione anche in un settore veramente in crisi.

Ha organizzato una raccolta fondi riuscendo a raggiungere più di 1600 euro, 500 dei quali sono stati utilizzati per acquistare delle mascherine chirurgiche che sono state distribuite gratuitamente davanti a due supermercati della nostra città. I restanti 1100 euro sono stati devoluti alla Croce Rossa Italiana sezione di Terni.

Sempre con grande sensibilità ed altruismo ha realizzato una notevole quantità di Copri mascherine fashion con ritagli delle stoffe del suo atelier, regalandole a tutti ma soprattutto agli operatori sanitari dell’ospedale Santa Maria di Terni che le hanno utilizzate per dare un po’ di colore e calore ai pazienti di cui si prendevano cura.

Ma non finisce qui. L’estate passata ha ulteriormente messo in funzione la sua fantasia inventandosi un nuovo personaggio, Marino, attraverso il quale ha messo in piedi una vera e propria rete pubblicitaria per tutte le aziende che volessero uno spazio sulla pagina (a titolo gratuito) e presentare la propria attività.

Ha distribuito la "MARINO CARD", una sorta di carta fedeltà che può essere utilizzata nei negozi che hanno aderito all’iniziativa "I LOVE MARINO", regalando ai possessori una serie di sconti sull’acquisto di oggetti o servizi. Vogliamo sottolineare che tutto questo è avvenuto in maniera totalmente gratuita.

Per ultimo, ma non perché meno importante ma solo perché più recente, in settimana Luca ha fatto (è continuerà a fare) delle dirette Facebook dai nostri negozi, presentando le nostre attività, i nostri prodotti, incrementando cosi la nostra visibilità al pubblico. Ci teniamo a ribadire che tutto questo avviene non solo con noi ma anche con altri esercenti della nostra città e a titolo gratuito. Luca non ha mai chiesto un contributo per tutto ciò che si è proposto di fare.

Ci sarebbero ancora mille cose da raccontare su Luca Rondoni, ma qui abbiamo riassunto le più incisive.

Questo vuole essere un semplice ringraziamento a Luca che con tanta energia e simpatia ci ha aiutati in un momento cosi particolare. Noi stessi, avendo aderito all’iniziativa "I LOVE MARINO", abbiamo avuto un notevole riscontro da parte dei cittadini ternani che sono venuti nei nostri negozi a comprare o a usufruire dei nostri servizi, diventando cosi tutti nuovi clienti.

Ci piacerebbe ringraziarlo pubblicamente per tutto quello che ha fatto e continua a fare per noi commercianti ternani".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Muore la padrona e restano "orfani". Due gatti cercano famiglia a Terni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento