rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Attualità

Green Pass, nuove linee guida per l’ingresso in ospedale: ecco cosa cambia

Con l’introduzione delle norme ministeriali il Santa Maria si adegua: novità per familiari dei pazienti, caregiver e visitatori per aree degenza e Pronto soccorso

Il possesso del Green Pass faciliterà l’ingresso in ospedale per le aree degenza e il Pronto Soccorso, sempre dietro autorizzazione del medico di reparto. L’ospedale Santa Maria di Terni si adegua al decreto del governo del 23 luglio scorso, relativo al possesso del Green Pass, con le nuove norme che andranno in vigore dal 6 agosto. 

“Le nuove modalità - spiega l’azienda in una nota - riguardano le aree di degenza e il Pronto soccorso: il possesso del Green Pass faciliterà gli accessi, in quanto familiari, caregiver e visitatori, se autorizzati dal medico di reparto, mostrando la certificazione verde potranno evitare di sottoporsi al tampone per test molecolare o antigenico, che resta invece obbligatorio per chi non è in possesso di Green Pass”. Il possesso del Green Pass, come noto, attesta una delle seguenti condizioni: aver fatto la vaccinazione anti Covid-19; essere negativi al test molecolare o antigenico rapido nelle ultime 48 ore; essere guariti dal Covid-19 negli ultimi sei mesi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Green Pass, nuove linee guida per l’ingresso in ospedale: ecco cosa cambia

TerniToday è in caricamento