Gruppi estivi, grande festa ai giardini pubblici della Passeggiata

Oltre quattrocento ragazzi accompagnati dai rispettivi animatori e sacerdoti stanno partecipando alla giornata diocesana

GrEst

Una grande festa per tutti: oltre quattrocento ragazzi stanno partecipando alla Giornata Diocesana dei Gruppi Estivi. Accompagnati dai rispettivi animatori e sacerdoti si sono dati appuntamento alla Passeggiata – stamattina alle 10 – per poi partecipare allo spettacolo organizzato all’interno dell’Antiteatro Fausto. Ad accogliergli c’era il vescovo Monsignor Giuseppe Piemontese che li ha salutati calorosamente e ringraziati per la presenza. Successivamente spazio a ban, giochi, animazione di ogni tipo fino al pomeriggio, quando si concluderà la giornata.

Gruppi estivi e parrocchie

I GrEst della diocesi hanno adottato per quest’estate - dal 10 giugno al 26 luglio - il progetto educativo “Mettiti in gioco”, l’impegno come risposta allo spirito di santità, proposto dalla cooperativa Animagiovane di Torino. Il gioco è un linguaggio che insegna la convivenza, dà degli obiettivi e non distrugge mai gli avversari; insegnando regole, accentando la sconfitta e lavorando in squadra. L’intera trama tematica parte dall’esortazione apostolica di Papa Francesco “Guadete et exultate”.  

La storia “Mettiti in gioco” è ambientata nel “Villaggio dove nascono tutti i giochi”. Ogni giorno la storia porterà a riscoprire un gioco classico. Il Gruppo estivo propone una crescita umana e spirituale del bambino sfruttando il grande valore educativo del gioco. In questi particolari centri estivi, ogni attività si inserisce nel chiaro progetto educativo. Tutto ciò viene anche incontro alle tante famiglie le quali hanno la necessità di gestire il periodo estivo dei figli dopo la chiusura delle scuole. Quest’attività rappresenta però un’esperienza particolarmente educativa.

Si propone, infatti, una crescita umana e cristiana, un utilizzo positivo del tempo libero, la possibilità di coltivare amicizie nel quadro della maturazione personale. Tutto questo viene svolto secondo la tradizione oratoriale: giochi, laboratori, musica e molto altro sono le attività che riempiono le giornate al GrEst.

Le parrocchie e gli oratori interessati sono: Cattedrale di Terni, di Rocca S. Zenone, S. Maria della Misericordia, S. Giuseppe Lavoratore, S. Antonio in Terni, S. Maria del Rivo, Nostra Signora di Fatima, San Giovanni Bosco a Campomaggiore, San Francesco Terni, Sacro Cuore eucaristico Terni, Santa Maria della Pace a Valenza, Immacolata Concezione alla Polymer, S. Antonio in Narni Scalo, Ponte S. Lorenzo di Narni, Cattedrale di Narni, oratorio S.Maria Ausiliatrice di Amelia, Sangemini, Fornole e a Guardea, parrocchie di Sambucetole, Collicello e Frattuccia, Aguzzo Finocchieto e Vasciano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento