menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"I Pagliacci" tornano in Valnerina. Consegnati ai sindaci libri, gadget e mascherine per i bambini del "cratere"

Una donazione che si aggiunge a quella già effettuata nel periodo del lockdown dedicata ai giovani cittadini della Valnerina

Quasi 200 libri, ottanta giocattoli, zainetti, t-shirt e quasi 2mila mascherine, di cui mille chirurgiche pediatriche. È il materiale per i bambini della Valnerina ternana che l’associazione I Pagliacci ha consegnato ai sindaci dei comuni di Ferentillo, Arrone, Montefranco e Polino.

Alla cerimonia di consegna erano presenti i sindaci, Elisabetta Cascelli, Fabio Di Gioia, Rachele Taccalozzi e Remigio Venanzi, insieme al presidente dell’associazione, Alessandro Rossi, cha ha rimarcato la vicinanza de "I Pagliacci" ai bambini anche nel periodo in cui tutte le iniziative in presenza sono state interrotte per l’emergenza covid: “I Pagliacci non dimenticano le zone del cratere e soprattutto i più piccoli che vivono nelle zone più colpite dal terremoto” dice Rossi.

Una nuova donazione in Valnerina che si aggiunge a quella fatta in pieno lockdown con la consegna 200 libri nuovi per bambini e adolescenti, una sessantina di cartoni animati, materiale didattico, scatole di giocattoli e visiere interamente devolute ai piccoli cittadini dei quattro comuni. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento