Fase 2: il Circolo Lavoratori Terni riapre tra sport all’aperto e ingressi “prenotati”, ecco quando

Il Clt riparte: il 3 giugno parco di via Muratori, il 6 toccherà alla piscina, l'8 ai campus estivi per bambini

Le indicazioni non sono ancora chiarissime ma il Clt ha pronto il suo programma per l'estate 2020.
In primis ci sono due date. quelle del 3 giugno, quando riaprirà i battenti il parco di via Muratori, e del 6, quando riaprirà la piscina, ovviamente alla luce delle indicazioni riportate nelle linee di indirizzo concordate venerdì tra governo e Conferenza delle Regioni. 

Indicazioni che riportano due schede dedicate a piscine e palestre che, nella loro sinteticità, fanno comunque comprendere quanto sarà complicata la ripartenza: “Basti pensare – afferma il presidente del Clt Giovanni Scordo –  ad esempio alla palestra: una sala pesi di 200 mq in cui si allenano almeno 10 persone per un ora, e ipotizzando che ognuna utilizzi 10 attrezzi tra macchine, panche e pesi  liberi, avremmo 100 oggetti  ogni ora da sanificare. Il cliente passerebbe più tempo a pulire gli attrezzi che ad allenarsi, oppure si deve avere a disposizione una squadra – non di sportivi – ma di sanificatori per tutto l’orario di apertura della palestra”.

“Inoltre, il Ministro dello Sport - prosegue Scordo - ha annunciato un Protocollo per la ripartenza dello sport di base il 25 maggio, poi sabato il Presidente del Consiglio ha presentato l'ultimo Dpcm e la Regione Umbria ha fatto sapere che emanerà un’ordinanza per anticipare al 18 maggio la possibilità di svolgere attività sportiva nei circoli. Ed ancora manca l'approvazione di protocolli come quello proposto dalla Fin per gli impianti sportivi dotati di piscina”.

Il Clt da settimane è al lavoro ed ha predisposto specifiche procedure per il personale e linee guida per gli utenti adatte alla complessità della struttura, e sta completando gli interventi per consentire la ripresa in sicurezza delle attività nei locali, impianti e strutture in via Muratori, presso la palestra La Forgia e a Piediluco. "Il Clt - dice ancora il presidente - ha individuato nel 3 giugno la data per riprendere le attività, mentre il 6 aprirà al pubblico la piscina. Sarà comunque monitorato costantemente il succedersi di provvedimenti ed aggiornando conseguentemente le misure da adottare per prevenire il Covid-19”. I corsi sportivi delle undici sezioni Clt affiliate al Coni riprenderanno le attività in base a quanto previsto dagli specifici protocolli delle diverse Federazioni. 

Il Clt punterà senz’altro a valorizzare quello che è uno dei suoi punti di forza, ossia il grande parco di via Muratori, dove si svolgeranno i corsi fitness tenuti dagli istruttori della palestra che hanno elaborato dei percorsi diversificati. Gli ingressi saranno contingentati con controllo all’ingresso, per garantire che all’interno del parco Clt possa essere rispettato il distanziamento sociale, rendendo compatibile la presenza durante lo svolgimento delle diverse attività.

E poi, i Campus estivi per i bambini: “Inizieranno l’8 giugno – conclude Scordo - e fortunatamente il parco così grande e la cura abituale che gli dedichiamo, unite alla professionalità dei nostri istruttori, ci permetteranno di lavorare su piccoli gruppi, diversificando le attività e inserendo nuove tipologie di proposte, così da rispettare le prescrizioni per fronteggiare l'emergenza Coronavirus”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nella notte a Terni, commerciante trovato morto nel suo negozio

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento