"Il consiglio comunale torni protagonista delle decisioni". La nota dei consiglieri di maggioranza di Palazzo Spada

Una richiesta, non troppo velata, nei confronti del sindaco Latini e della giunta affinché si instauri un constante confronto con i rappresentanti dei cittadini a Palazzo Spada.

Il consiglio comunale, che è l'assisse dei rappresentati dei cittadini, deve tornare protagonista delle decisioni, soprattutto in un momento di crisi come quello attuale. Questa la posizione di dichiarata in una nota congiunta da parte dei consiglieri comunali Lucia Dominici e Francesco Maria Ferranti (Forza Italia), Michele Rossi (Terni Civica), Doriana Musacchi (misto).

"Terni - scrivono - sta vivendo insieme a tutto il mondo giorni difficilissimi convivendo con un virus che colpisce la nostra salute, le nostre attività economiche, la nostra socialità, persino gli affetti più cari. Grande è l’impegno e la determinazione di questa amministrazione e di questa maggioranza nel governare l'emergenza e una città che non si deve fermare. Lavoriamo alla rinascita di Terni con forza, coraggio e con sensibilità diverse pronte a dare il proprio contributo.

Come maggioranza - spiegano i consiglieri - stiamo tracciando un percorso difficoltoso ma del quale si vedono già i risultati a fronte di una situazione complessa e aggravata dallo stato finanziario del nostro ente, occorre  ora, però, uno sforzo comune ed unità di intenti. 

Il consiglio comunale deve essere nuovo protagonista, in tutte le sue articolazioni, un consiglio che rappresenti al meglio Terni, una città che in questo momento sta soffrendo e lottando. Si dia per questo massima priorità a tutte quelle iniziative e dibattiti sull’emergenza e ci si sforzi a mettere in campo misure indispensabili non solo per rispondere nell’immediatezza agli effetti dell’emergenza sanitaria, seppur nei limiti dei Dpcm e delle ordinanze regionali, ma per programmare il futuro, la ripresa economica e sociale della città, perché è su questi aspetti ci giocheremo la ripresa.

"Il sindaco e la giunta favoriscano un confronto costante"

È auspicabile quindi - proseguono i consiglieri di maggioranza - che Il sindaco, la giunta e il consiglio tutto favoriscano un costante confronto anche con i protagonisti della lotta al covid nella nostra città (camici bianchi, associazioni di volontariato, forze dell'ordine ecc...) a sostegno del loro impegno e per individuare misure concrete ed ulteriori; perché si intraprenda un percorso programmatico che preveda misure di sostegno all’economia anche per l’anno 2021 e perché si sensibilizzi la Regione affinché si impegni a sostenere le famiglie in difficoltà anche per il prossimo anno.  Questi alcuni dei temi sui quali i sottoscritti intendono lavorare sinergicamente con proposte concrete.

"C'è bisogno di incontri cadenzati"

Apprendiamo con favore la volontà del sindaco Latini di riferire periodicamente al consiglio, ma sono necessari incontri cadenzati, anche in conferenza dei presidenti, auspicando una concreta collaborazione da parte di tutti, opposizioni comprese che, con senso di responsabilità, almeno in questa fase, dovrebbero lasciare da parte polemiche sterili e divisive per mostrare quella unità necessaria per tentare di uscire dalla pandemia.

È solo con spirito unitario, costruttivo, di sincera e fattiva collaborazione - conludono i consiglieri - che tutto il consiglio comunale potrà dare sostegno concreto alla città e indirizzarla verso una stagione, speriamo prossima, di speranza e ripresa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Umbria zona gialla: nuove misure in arrivo per allentare le restrizioni

  • Terni sotto shock, è morto l’avvocato Massimo Proietti. Il cordoglio delle istituzioni e l'annuncio dei funerali

  • Apre i battenti “Nena, officina creativa”: “Così la mia vita ricomincia a cinquant’anni”

  • Capodanno all'Ast, i nomi delle "star" che si esibiranno a viale Brin. Attesa per il dpcm e l' "incognita pubblico"

  • Coronavirus, a Terni il "primato" regionale per ricoveri anche in intensiva. I dettagli

  • Coronavirus e scuola, l’annuncio della presidente Tesei: gli studenti della prima media tornano in classe

Torna su
TerniToday è in caricamento