Il Coronavirus non blocca il successo del Terni Film Festival che va on line. Ritorno nel mese di novembre

Si è conclusa l'esperienza virtuale del festival diretto da Arnaldo Casali, tanti contributi e un ripasso delle puntate precedenti con un occhio al futuro, si spera senza Covid

Si è conclusa anche l'avventura di Popoli e Religioni – Terni Film Festival online: tre ore di diretta al giorno per dodici giorni con i momenti più belli dell'edizione 2019 e collegamenti con amici del festival: da Bruxelles a Parigi, da Gerusalemme a Yerevan, da Milano a Roma, passando per Luino, Lucca, San Gemini, Breslavia e Terni, il tutto sotto il coordinamento del direttore artistico della manifestazione Arnaldo Casali: “Siamo tornati a stare insieme anche se solo virtualmente – dice Casali - per sperimentare qualcosa di completamente nuovo e che pure - speriamo - non debba diventare un'alternativa al festival che vogliamo tornare a organizzare dal vivo a novembre”. Si spera dunque che a novembre tutto possa tornare nella normalità, i tempi per il bando ci sono anche se resta al momento il giallo sulla location dopo la scelta di Michele Castellani di lasciare la gestione del Politeama Cityplex.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento