Il teatro di Carsulae diventa romantico e si apre agli spettacoli col tramonto

Il finanziamento di 40 mila euro della Fondazione Carit sarà utilizzato per organizzare sei spettacoli tra fine giugno e luglio nel teatro romano. “Si tratterà di spettacoli in gran parte classici, o rivisitati – spiega il vicesindaco Giuli – che saranno messi in scena al tramonto“

La giunta comunale ha preso atto , su proposta del vicesindaco Andrea Giuli , del finanziamento di 40mila euro da parte della Fondazione Carit, per la stagione Carsulae Teatro, a seguito della partecipazione a un apposito bando.
Il finanziamento sarà utilizzato per organizzare sei spettacoli tra fine giugno e luglio nel teatro romano di Carsulae. “Si tratterà di spettacoli in gran parte classici, o rivisitati – spiega il vicesindaco Giuli – che saranno messi in scena al tramonto “. Il programma completo sarà illustrato nel dettaglio nei prossimi giorni. 
Il vicesindaco Giuli, ringraziando la Fondazione Carit, sottolinea che questa nuova stagione teatrale all’aperto in uno dei luoghi più affascinanti del nostro territorio, s’inserisce nel più ampio progetto di rilancio del parco archeeologico di carsulae.
"Nella seduta di Giunta di oggi abbiamo infatti rinnovato anche la convenzione tra Comune e Polo Museale Regionale per l’uso e la gestione del teatro. Da pochi giorni è stato anche dato il via a un tavolo tecnico tra l’assessorato e la direzione del parco archeologico per discutere le iniziative di valorizzazione del parco stesso e per facilitarne la fruizione da parte del pubblico”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • La profumeria ecobio e l’idea creativa di un’imprenditrice ternana: “Ispirata da una filosofia di vita”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Non paga la dose di cocaina al pusher ed è costretto a cedergli i suoi valori personali. La polizia intrappola un 25enne di Orvieto

Torna su
TerniToday è in caricamento