“Il tuo organismo si esprime con quotidiana regolarità proprio qui davanti”. La singolare iniziativa in via Roma

Una serie di cartelli per evidenziare il disagio provocato dalla presenza di escrementi lungo parte della via cittadina

foto via Roma

“Caro Bubi, notiamo con piacere che il tuo organismo si esprime con quotidiana regolarità proprio qui davanti”. Da qualche giorno in via Roma sono comparsi dei cartelli a firma A. G. ossia amante degli animali, un po' meno degli umani. Appare piuttosto evidente lo scopo dell’iniziativa. Disincentivare la brutta abitudine di non raccogliere le feci dei propri cani, rivolgendosi in modo astratto – quanto significativo – a chi evidentemente assume tali comportamenti.

“Vorremmo che colui che tiene il tuo guinzaglio – è scritto all’interno – si rendesse conto del disagio che ciò può provocare. Nella speranza che i tuoi ritmi biologici non subiscano variazioni ma quelli del tuo padrone SI, un cordiale saluto”. Un messaggio chiaro, dai toni anche sarcastici ma che evidenzia il disagio arrecato. Ne sono presenti diversi, soprattutto nella parte iniziale di via Roma, partendo da lato piazza Europa.  

WhatsApp Image 2020-09-14 at 10.29.31-2

I cartelli in piazza Vincenzo Cuoco

Tale malcostume è accertato in altre parti della città. Una ulteriore testimonianza riscontrabile in piazza Vincenzo Cuoco, all’interno dei giardini. Anche in questo caso il cartello è piuttosto esemplificativo: “Raccogliere gli escrementi del proprio cane è un gesto di civiltà, educazione e rispetto. Perché il miglior amico (del cane) si vede nel momento del bisogno”. A buon intenditor…  

WhatsApp Image 2020-09-14 at 10.29.31 (1)-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Umbria zona gialla: nuove misure in arrivo per allentare le restrizioni

  • Terni sotto shock, è morto l’avvocato Massimo Proietti. Il cordoglio delle istituzioni e l'annuncio dei funerali

  • Apre i battenti “Nena, officina creativa”: “Così la mia vita ricomincia a cinquant’anni”

  • Capodanno all'Ast, i nomi delle "star" che si esibiranno a viale Brin. Attesa per il dpcm e l' "incognita pubblico"

  • Coronavirus, a Terni il "primato" regionale per ricoveri anche in intensiva. I dettagli

  • Coronavirus e scuola, l’annuncio della presidente Tesei: gli studenti della prima media tornano in classe

Torna su
TerniToday è in caricamento