Il vescovo Piemontese in ripresa. Resta in osservazione al Santa Maria

Le condizioni del prelato sono abbastanza buone. Ancora non si parla di dimissioni dal nosocomio di Terni.

Il vescovo Giuseppe Piemontese è in buone condizioni ma resta in osservazione al Santa Maria dopo il malore che lo ha colpito nelle prime ore della mattinata dello scorso 29 giugno. Il personale medico, in via precauzionale, ha disposto un ulteriore periodo di tempo per sottoporre il prelato a tutte le cure del caso e non si parla di dimissioni che sono ancora in fase di valutazione.

Tuttavia Piemontese risponde bene alle cure e appare sereno, grazie anche all’affetto dimostrato in questi giorni da tutta la città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uno store internazionale di abbigliamento apre in centro a Terni. Al via le selezioni: “Entro la fine del 2020 l’inaugurazione”

  • Coronavirus, ecco il farmaco più efficace contro ansia, depressione e panico da pandemia

  • Umbria Arancione | La nuova ordinanza regionale nella sintesi grafica

  • Umbria arancione | Misure restrittive confermate dalla Tesei fino al 29 novembre

  • Giovane donna dorme sotto la fermata dell’autobus, scatta la gara di solidarietà nel quartiere

  • Coronavirus, nove decessi e 344 guarigioni. A Terni superata la soglia dei 1600 attuali positivi

Torna su
TerniToday è in caricamento