Incendio Marghera, una raccolta fondi per aiutare Pramod: “Avrà bisogno di cure mediche costose”

Gli amici del giovane trentatreenne si sono mobilitati per supportare la famiglia. L’operaio è rimasto gravemente ustionato ed ora si trova all’ospedale di Verona

foto tratta da facebook

“Aiutiamo Pramod gravemente ustionato mentre lavorava a Marghera”. Scatta la maratona di solidarietà per aiutare la famiglia del trentatreenne ricoverato presso l’ospedale di Verona. L’operaio è rimasto gravemente ferito dopo un incendio divampato alla 3V Sigma di Malcontenta, azienda specializzata in prodotti chimici che occupa un’area di 12mila metri quadri a poca distanza dal punto in cui si incrociano via Fratelli Bandiera, la strada regionale 11 e via Malcontenta. Ha infatti riportato delle ustioni di terzo grado sul 50 % del corpo ed è ricoverato in terapia intensiva, in coma farmacologico. Gli amici per supportare la famiglia hanno deciso di attivare una raccolta fondi

“Pramod avrà bisogno di cure mediche costose e di riabilitazione medica adeguata per poter tornare a una vita dignitosa insieme a sua moglie e alla sua piccola Sofia. La sua famiglia ha bisogno di lui. Pramod è un grande lavoratore che si è integrato fin da subito nella comunità ternana, un padre esemplare”. L’iban è intestato a Pramod Saw: IT09R0306914499000000081611.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

PER MAGGIORI INFO LA PAGINA FACEBOOK DEDICATA

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • Ospedale di Terni, ulteriore stretta sugli accessi: i provvedimenti attuati per limitare la diffusione del Coronavirus

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento